Calciomercato Milan, da Donnarumma a Suso: il riepilogo sulle possibili cessioni.

Gigio Donnarumma AC Milan
Gianluigi Donnarumma (©Getty Images)

Il Milan ha preso Rade Krunic dall’Empoli e sembra pronto ad effettuare altre operazioni in entrata. Tuttavia, non bisogna dimenticare le condizioni difficili del bilancio e dunque la necessità di effettuare alcune cessioni importanti.

Il quotidiano Tuttosport oggi fa un breve punto sui possibili partenti da Milanello. Gianluigi Donnarumma sarebbe sicuramente l’elemento in grado di dare una bella sistemata ai conti rossoneri. Cartellino valutato circa 60 milioni di euro, cifra che verrebbe registrata come plusvalenza praticamente piena. Inoltre ci sarebbe un risparmio inerente l’oneroso ingaggio di Gigio, che percepisce 6 milioni netti annui (quasi il doppio al lordo). Il Paris Saint-Germain sta valutando il suo acquisto.

-> Per seguire tutti gli aggiornamenti sulle ultime news di calciomercato MilanLEGGI QUI.

Calciomercato Milan, quali saranno le cessioni?

Un altro giocatore che potrebbe permettere al Milan di migliorare i conti è Jesus Suso. L’esterno offensivo spagnolo ha nel contratto una clausola rescissoria da 40 milioni e un ingaggio da 2,5 netti più bonus. Un’altra plusvalenza piena che i rossoneri potrebbe mettere a bilancio. Bisognerà vedere se qualche club metterà sul piatto i soldi richiesti dal Diavolo, che non intende fare sconti rispetto alla clausola. In questi giorni si è parlato di un interesse dell’Atletico Madrid, che però non ha ancora deciso di affondare il colpo.

Non è sicuro di rimanere al Milan neppure Franck Kessie, valutato circa 40 milioni dal Milan. L’ex centrocampista dell’Atalanta piace ad alcune società della Premier League. E sempre in tema di centrocampisti, anche il futuro di Lucas Biglia è in bilico. L’argentino ha 33 anni e percepisce uno stipendio da 3,5 milioni netti annui. Il club rossonero vorrebbe liberarsene nella prossima sessione estiva del calciomercato.

Il Milan sta cercando un nuovo terzino sinistro e dovrà cederne almeno due dei tre in organico attualmente. Ricardo Rodriguez, Diego Laxalt e Ivan Strinic sono tutti considerati cedibili. In via Aldo Rossi verranno valutate le offerte che arriveranno. Da capire anche cosa verrà fatto con Samuel Castillejo, che nel 4-3-1-2 di Marco Giampaolo potrebbe al massimo essere adattato da seconda punta, non il suo ruolo ideale. Bisognerà vedere pure cosa succederà con André Silva, di rientro dal prestito al Siviglia.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore