Home Milan News Kessie accelera: vuole essere titolare in Udinese-Milan

Kessie accelera: vuole essere titolare in Udinese-Milan

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:28

Kessie lavora intensamente per avere una maglia da titolare in Udinese-Milan, prima giornata di campionato. L’ivoriano vuole convincere Giampaolo.

Franck Kessie
Franck Kessie (foto acmilan.com)

Franck Kessie ha iniziato la preparazione in ritardo, causa Coppa d’Africa 2019 giocata in estate con la Costa d’Avorio, ma si sta impegnando al massimo per essere preso subito in considerazione. Il suo intento è convincere Marco Giampaolo a schierarlo titolare già domenica in Udinese-Milan.

Dalle recenti indicazioni, sembra che l’allenatore rossonero possa schierare Fabio Borini nel ruolo di mezzala destra. L’ex di Roma, Liverpool e Sunderland è stato adattato in tale posizione nel pre-campionato e pare che Giampaolo possa lanciarlo dal primo minuto a Udine. Il tecnico ha spiegato che giocherà chi è maggiormente in forma e avrà meglio assimilato le sue idee tattiche.

Verso Udinese-Milan: Kessie punta alla maglia da titolare

Kessie sa di dover lavorare sodo in questi giorni e lo sta facendo, come riporta il Corriere dello Sport. In un match insidioso come può essere quello di Udine, un centrocampista con le sue caratteristiche fisiche può fare comodo. L’ivoriano spera di vincere il ballottaggio con Borini e di partire dal primo minuto contro la squadra di Igor Tudor. Finora ha giocato solo una ventina di minuti nell’amichevole di Cesena, mostrando una discreta condizione fisica.

Con una settimana in più di lavoro sulle gambe, non è utopia pensare a un Kessie titolare domenica in Udinese-Milan. L’ex mediano dell’Atalanta, comunque, ha una grande voglia di fare una buona stagione in maglia rossonera. E’ stato al centro di diverse voci di calciomercato, ma è rimasto e rimarrà a Milanello. Vuole riscattare un’annata scorsa che dai numeri non è sembrata male (7 gol e 3 assist), ma che è stata condita da alti e bassi a livello di rendimento in campo oltre che da alcuni comportamenti non ideali. Molti ricorderanno la lite con Lucas Biglia nel derby e la maglia di Francesco Acerbi esposta assieme a Tiemoué Bakayoko.

Milan, Bennacer già stupisce: ma a Udine giocherà Biglia