Non solo Pioli: sette i tecnici che hanno guidato Milan e Inter

I precedenti degli allenatori di Serie A che nella loro carriera si sono seduti sia sulla panchina rossonera che su quella nerazzurra.

Leonardo AC Milan
Leonardo (©Getty Images)

Stefano Pioli ad un passo dalla panchina del Milan; il tecnico nativo di Parma è stato scelto per guidare la squadra rossonera dopo il flop di Marco Giampaolo.

Nel recente passato Pioli ha guidato anche l’altra squadra di Milano, l’Inter, restando in panchina per gran parte della stagione 2016-2017 senza però raggiungere gli obiettivi sperati.

Come ricordato da Gazzetta.it Pioli non è certo il primo allenatore nella storia della Serie A a sedere su entrambe le panchine delle squadre milanesi. Sono sette i precedenti che vantano questa particolare combinazione.

Milan, i tifosi bocciano Pioli: lanciato l’hashtag #PioliOut

Da Viola a Leonardo: i tecnici che hanno allenato sia Milan che Inter

Il primo di questa particolare lista fu Jozsef Viola, tecnico degli anni prima della Seconda Guerra Mondiale: ha guidato l’allora Ambrosiana nell’annata 1928-29 e il Milan nel campionato 1933-34.

L’ex mediano rossonero Giuseppe Bigogno ha invece allenato il Milan nell’immediato dopoguerra, nella stagione 1946-47, per poi anni dopo passare sulla panchina dei rivali interisti senza troppi trionfi, precisamente nel 1958-59.

Negli anni ’80 fu invece il compianto Luigi Radice a spostarsi da una parte all’altra dei Navigli nel giro di pochissime stagioni: prima al Milan, quando poi fu esonerato per far posto a Galbiati, successivamente all’Inter con cui disputò 41 gare.

Una delle situazioni più discusse fu quella legata a Ilario Castagner: il tecnico fu guida del Milan negli anni della Serie B, ma fu accusato di tradimento dal presidente Farina, visto che si accordò con l’Inter nel 1984, dove però non ebbe fortuna.

Giovanni Trapattoni è un altro simbolo degli incroci rosso-nero-azzurri: vinse lo scudetto come allenatore dell’Inter nel 1989, ma in precedenza aveva prima giocato e poi allenato il Milan, subentrando a Cesare Maldini nel 1973-74.

E ancora Alberto Zaccheroni, campione d’Italia rossonero nella stagione 1998-99, fu poi chiamato dall’Inter nel 2003 per sostituire l’esonerato Hector Cuper.

Chiudiamo con Leonardo: il brasiliano, ex campione del Milan, ha ricoperto tutti i ruoli possibili in rossonero. Prima giocatore, poi dirigente e infine allenatore nel 2009-2010. Silvio Berlusconi lo silurò dopo quella stagione, e l’ex rossonero scelse poco dopo di accettare la chiamata dell’Inter, vincendo da tecnico la Coppa Italia nel 2011.

Sky – Milan-Giampaolo, niente risoluzione del contratto