Milan, osservatori rossoneri a Rennes: nel mirino il baby Camavinga

I rossoneri confermano l’interesse concreto per Eduardo Camavinga, centrocampista classe 2002 che stasera giocherà nel Rennes.

Eduardo Camavinga
Eduardo Camavinga (©Getty Images)

È ancora molto lontana la riapertura del calciomercato, con la sessione invernale che entrerà nel vivo soltanto ad inizio gennaio del 2020.

Ma nel frattempo il Milan è al lavoro per cercare di migliorare la propria rosa in prospettiva futura. I diversi talent-scout rossoneri sono attivissimi in campo internazionale: difatti, come scrive oggi Calciomercato.com, è prevista per oggi una missione per gli osservatori del club di via Aldo Rossi.

Questi ultimi voleranno a Rennes, città francese della Bretagna, per assistere al match tra i padroni di casa e il Cluj. L’obiettivo? Un talento giovanissimo di cui si parla un gran bene.

Calciomercato Milan, offerto Martinez Quarta del River Plate – VIDEO

Calciomercato Milan, i rossoneri fanno sul serio per Camavinga

Il match di Europa League dunque sarà il pretesto per vedere all’opera il baby Eduardo Camavinga. Si tratta di un centrocampista dai piedi buoni, classe 2002, che gioca ormai titolare nelle fila del Rennes.

Già in passato si era parlato di un Milan attratto dal talento congolese nato però in Angola, tanto da aver richiamato l’attenzione dei talent-scout rossoneri.

Il tutto grazie a prestazioni di livello da parte di Camavinga, che a soli 17 anni è il regista titolare del Rennes con alle spalle già 13 presenze ufficiali in stagione nel bel mezzo del centrocampo bretone.

Il capo dell’area scout Geoffrey Moncada può provare a mettersi seriamente sulle tracce di Camavinga, magari già da oggi subito dopo la gara contro il Cluj: il Milan si deve muovere in fretta visto che il centrocampista è finito sul taccuino di altri grandi club, come il Real Madrid ad esempio.

Giovanissimo, talentuoso, già maturo tatticamente: Camavinga ha tutto per sfondare nei prossimi anni. Il Milan, se le sue possibilità finanziari lo permettono, non dovrà lasciarselo scappare.

Roma-Milan, rientra Calabria: ai giallorossi primo gol in Serie A