Raiola nuovo agente di Romagnoli: il Milan deve preoccuparsi?

Stando alle ultime news di Sportmediaset, adesso Alessio Romagnoli ha Mino Raiola come agente e dunque il futuro del capitano del Milan diventa un po’ più incerto.

Alessio Romagnoli AC Milan
Alessio Romagnoli (©Getty Images)

Alessio Romagnoli rappresenta una delle poche certezze del Milan attuale. Non che le sue prestazioni siano sempre perfette, però è sicuramente tra i giocatori sul quale il club conta maggiormente oggi.

Lui è il capitano e il leader di un gruppo molto giovane che ha bisogno anche di figure di maggiore esperienza per crescere. Infatti, per gennaio tutti si aspettano degli innesti esperti nel calciomercato di gennaio 2020. Intervenire sarà fondamentale per provare a terminare la stagione con un piazzamento in Europa che oggi appare difficile, ma è tutt’altro che impossibile dato che mancano molte giornate al termine del campionato.

Sportmediaset – Milan, cercasi esperienza: 15 nomi per gennaio

Calciomercato Milan, Romagnoli con Raiola: quale futuro?

Se la stagione del Milan dovesse essere fallimentare, è normale pensare che alcuni dei calciatori di maggiore importanza possano pensare alla cessione. Lo stesso Romagnoli potrebbe riflettere sulla possibilità di mettersi alla prova altrove, anche se attualmente è concentrato sul dare il proprio meglio in rossonero.

Sicuramente la scelta di affidarsi a un agente come Mino Raiola crea degli interrogativi sul suo futuro. Oggi Sportmediaset rivela che il capitano del Milan ha deciso di entrare nella scuderia del noto procuratore italo-olandese, che già si occupa di Gianluigi Donnarumma. Normale dubitare della permanenza del difensore in maglia rossonera.

Romagnoli ha rinnovato il proprio contratto nell’estate 2018, quando ancora c’erano ancora Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli come dirigenti. Una scelta apprezzata dai tifosi, visto che in un momento di difficoltà del club lui accettò di rinnovare. Col nuovo accordo il suo ingaggio è ovviamente aumentato ed è di circa 3,5 milioni di euro netti annui.

Ma se il Milan non dovesse raggiungere i risultati sperati, Romagnoli potrebbe pensare di trasferirsi altrove e Raiola a quel punto si occuperebbe di orchestrare l’operazione. Le richieste per l’attuale capitano rossonero non mancheranno.

Calciomercato Milan, ancora occhi in casa Lille: piace Osimhen