Milan, chi si rivede: Darmian e Kucka sfidano il passato

PARMA MILAN DARMIAN KUCKA | Il Milan domenica sarà a Parma per la 14^ giornata di Serie A. Si ritroverà di fronte Darmian e Kucka, due cuori rossoneri

Matteo Darmian

Sfida delicata per il Milan di Stefano Pioli. I rossoneri sono attesi allo Stadio Tardini di Parma per un match valevole per la 14esima giornata di Serie A. Il ‘Diavolo’ è chiamato ad una prova convincente ma soprattutto a conquistare i tre punti per allontanare la crisi e schiacciare lo spettro di un nuovo esonero. I progressi sul piano del gioco, contro Juventus e Napoli, sono stati evidenti, ora servono i risultati: di fronte ci sarà un Parma che non perde da tre partite che in classifica ha ben 4 punti in più dei rossoneri.

Per l’occasione il tecnico dei Ducali D’Aversa recupera una pedina fondamentale come Gervinho e potrà contare su due ex rossoneri, che in un modo o nell’altro, hanno lasciato il segno nel Milan. Stiamo parlando di Matteo Darmian e Juraj Kucka.

Tuttosport – Milan, da Giroud a Jovic: le alternative a Ibrahimovic

Darmian “l’erede di Maldini”

Il difensore di Legnano, classe 1989, si è fatto tutta la trafila delle giovanili, esordendo in Serie A con la maglia del Diaviolo nel maggio 2007 contro l’Udinese (furono poi solo 4 le presenze in Prima Squadra). Matteo Darmian era considerato un predestinato, per molti l’erede di Paolo Maldini, per via della sua capacità di giocare in tutti i ruoli della difesa. Dopo una serie di prestiti che lo portano in giro per l’Italia – prima Padova, poi Palermo e Torino – il calciatore esplode definitivamente in maglia granata, diventando oggetto dei desideri dei grandi club europei e un rimpianto per il Milan, che non credette fino in fondo a lui.

Nel 2015 passa così al Manchester United, in cui resterà fino a questa estate. Il Parma piazza il colpo nonostante il corteggiamento di Juventus e Inter, che a gennaio potrebbero tornare a farsi sotto. La partita con il Milan, contro il suo passato, sarà un ulteriore banco di prova per un calciatore che vuole tornare a vestire ancora una grande maglia e magari quella della Nazionale.

CorSport – Milan, Giampaolo chiese Quagliarella e Dybala: il retroscena

Kucka cuore rossonero

Il Diavolo domenica si ritroverà un altro suo ex: nel centrocampo di D’Aversa, come detto, ci sarà Juraj Kucka. Lo slovacco ha vestito la maglia rossonera non certo nel periodo migliore del club, dal 2015 al 2017, riuscendo però a lasciare il segno tra i tifosi. La sua grinta e il suo attaccamento alla maglia lo hanno portato ad essere un idolo della Curva, che domenica certamente lo saluterà con affetto. Il 7 luglio, la cessione dolorosa al Trabzonspor per circa 6 milioni di euro. Le lacrime del calciatore, che tutti ancora ricordiamo. Fu un sacrificio di bilancio, si disse… Circa un anno e mezzo dopo, il ritorno in Italia, al Parma dove diventa subito un beniamino dei tifosi ducali. Domenica la sfida al ‘suo’ amato Milan, mai dimenticato.

Parma-Milan: Pioli deve sciogliere gli ultimi dubbi di formazione