Home Calciomercato Milan Milan, Bennacer è esploso: valore già aumentato

Milan, Bennacer è esploso: valore già aumentato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:47

Positivo l’impatto rossonero di Ismael Bennacer. Il centrocampista algerino è un titolare inamovibile del Milan sotto la guida di Pioli.

Ismael Bennacer
Ismael Bennacer (©Getty Images)

Ismael Bennacer si è preso il centrocampo del Milan. Il classe ’97 di origine algerina ci ha messo poche settimane per diventare un titolare rossonero.

Bennacer ha già fatto dimenticare l’esperienza e il ritmo compassato di Lucas Biglia. Ama giocare all’opposto: sfrontato, sicuro di sé e aggressivo.

Ma soprattutto è l’uomo che deve dare verticalità al gioco del Milan. Non è un caso se nelle ultime settimane i rossoneri sono più prolifici e pericolosi, grazie alle intuizioni offensive dello stesso Bennacer.

SALA: “SAN SIRO VALE ALMENO 100 MILIONI”

Bennacer, il retroscena: lo volevano altri due club di Serie A

Con Bennacer dunque è tutto un altro Milan. Più concreto e con un ritmo maggiore di gioco e azione corale.

I pregi ed i difetti dell’algerino si racchiudono in un solo dato: ha subito 7 cartellini gialli in stagione, cinque dei quali consecutivamente. Bennacer usa l’aggressività e la cattiveria appena può, contrasta senza fronzoli anche a costo di essere sanzionato.

Per il Milan comunque sembra un acquisto azzeccato, anche in prospettiva. E pensare che i rossoneri hanno battuto la concorrenza di altre rivali in Serie A.

Come scrive Calciomercato.com, il d.s. del Milan Frederic Massara lo voleva con sé già alla Roma. Ma è stato abile a strapparlo dalle grinfie del Napoli e della Fiorentina.

Gli azzurri, prima di virare sul baby macedone Elmas, avevano messo gli occhi su Bennacer come possibile rinforzo in mezzo al campo. I viola avevano allacciato i rapporti con l’Empoli, che però ha trovato prima l’accordo con il Milan da 16 milioni di euro.

Ed ora il valore di mercato di Bennacer è già alle stelle. Difficile trovare in Europa un centrocampista completo e aggressivo come lui a soli 22 anni. Non a caso è in lizza per vincere il Pallone d’oro africano 2019, assieme a campioni come Salah e Mané.

Serie A, top 11 della 15^ giornata: presenti due milanisti