Milan, difensori cercasi: Maldini valuta tre nomi

Calciomercato Milan | I rossoneri tengono in caldo tre nomi per rinforzare la propria difesa in vista di gennaio. Ecco i profili seguiti da Maldini e Boban.

Paolo Maldini e Zvonimir Boban
Paolo Maldini e Zvonimir Boban (©Getty Images)

Milan, caccia ad un nuovo difensore per la sessione di gennaio. Una delle priorità dei rossoneri riguarda proprio l’acquisto di uno stopper nel mercato di riparazione.

L’infortunio di Leo Duarte ha riportato l’emergenza in casa rossonera. A Stefano Pioli serve un centrale che possa garantire qualità e maturità nel caso in cui la coppia Musacchio-Romagnoli dovesse venire meno.

Paolo Maldini è a caccia del nome ideale. Secondo quanto riportato da Tuttosport sarebbero tre i profili che i dirigenti del Milan avrebbero individuato. Da questa mini-lista uscirà probabilmente il rinforzo in difesa.

NAPOLI, PRIMI CONTATTI CON KESSIE 

Calciomercato Milan, il nuovo stopper arriva da Torino?

Milan dunque che ha le idee chiare. Il nuovo rinforzo nel reparto arretrato dovrà avere determinate caratteristiche, in linea con il pensiero della proprietà Elliott.

Il Milan investirà su uno stopper giovane ma già abituato a giocare ad alti livelli. Possibilmente per un’operazione inizialmente low-budget (anche in prestito).

Due difensori della Juventus sono presenti sulla lista di Maldini: Daniele Rugani e Merih Demiral. Nomi già noti per le cronache Milan.

Rugani è un classe ’94 che però non trova spazio nella Juve di Sarri. Solo tre presenze ufficiali in stagione, mentre a Milanello troverebbe molta più fiducia.

Demiral è un centrale di grande prospettiva. Turco, classe 1998, considerato dal club juventino quasi intoccabile in estate. Ma le cose potrebbero cambiare in vista di gennaio.

Ma c’è anche la pista estera: Jean-Clair Todibo, giovanissimo stopper del Barcellona. Si parla di contatti già avviati tra Milan e Barça per il prestito del francese classe ’99, che per molti è già un predestinato.

Tutte piste molto intriganti. A meno che il Milan non decida di puntare ciecamente sul recupero di Mattia Caldara, che da Milanello indicano come vicino al rientro in prima squadra.

Gattuso, quante richieste: rifiutate 18 squadre prima del Napoli