Ibrahimovic si allontana, il Milan corre ai ripari: tutte le alternative

Calciomercato Milan | Si fa complicata la corsa a Zlatan Ibrahimovic. Ma ai rossoneri non mancano idee alternative in attacco.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Il Milan e Zlatan Ibrahimovic si allontanano. Sembra ormai un dato di fatto, viste le ultime news che arrivano dall’Italia e dall’estero.

Anche Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato di Sky Sport, ne parla con pessimismo. Pare che il Milan si aspettasse più decisione e rapidità nella risposta di Ibrahimovic, il quale invece ha slittato ogni comunicato sul suo futuro.

Inoltre l’offerta del Milan non convince del tutto Ibra. I sei mesi di contratto (a 2 milioni netti di stipendio) più un’opzione per prolungare fino al 2021 non sembrano abbastanza. Ecco perché lo svedese sta glissando, magari aspettando nuovi rilanci da altri club.

MILAN-BARCELLONA, POSSIBILI CONTATTI PER TODIBO

Calciomercato Milan, da Mertens a Cavani: le alternative a Ibrahimovic

Il Milan attende ancora una risposta da Ibrahimovic. Ma allo stesso tempo Paolo Maldini e Zvonimir Boban starebbero pensando a diverse alternative in attacco.

I rossoneri vogliono arricchire il reparto offensivo a gennaio, puntando su un elemento di qualità ed affidabile da affiancare a Piatek e Leao.

Tanti i possibili nomi che il Milan starebbe valutando. Il primo in assoluto è Mario Mandzukic. Separato in casa della Juventus, calciatore di spessore ma che pretende un ingaggio ‘monstre’ per cambiare maglia.

Occhi anche su Moise Kean: il talento italiano gioca nell’Everton ma preferirebbe tornare in Serie A. Il Milan può essere un’opzione concreta, con l’ok del solito Mino Raiola.

I rossoneri guardano al mercato dei prossimi svincolati 2020: gente come Dries Mertens, Edinson Cavani e Olivier Giroud possono far comodo. In particolare se dovessero diventare operazioni low-cost.

Oppure l’alternativa a Ibrahimovic potrebbe essere un calciatore da prendere in prestito e da valutare in corso d’opera. Come Mariano Diaz, attaccante completo ma in esubero del Real Madrid. O come Fernando Llorente, che nel Napoli non sta trovando né spazio né continuità.

Insomma una lista internazionale e folta quella in mano ai dirigenti del Milan. Ibrahimovic però resta ancora la tentazione più grande, anche se difficile da convincere.

Sorteggi Champions ed Europa League: le rivali delle squadre italiane