L’Equipe – Milan, futuro Todibo: decisione definitiva entro il 5 gennaio

Calciomercato Milan: Jean-Clair Todibo vuole lasciare il Barcellona. Ci sono diversi club su di lui, rossoneri su tutti. Decisione definitiva entro la prima settimana di gennaio.

Jean-Clair Todibo
Jean-Clair Todibo (©Getty Images)

Prima si godrà le vacanze natalizie in famiglia, poi deciderà cosa fare del proprio futuro. Jean-Clair Todibo è il difensore che più di tutti sembra essere stato fissato come obiettivo del Milan per rinforzare il reparto.

Da indiscrezioni provenienti dalla Francia, nello specifico da L’Equipe, pare che Todibo prenderà una scelta definitiva sul proprio futuro entro la prima settimana di gennaio. Tra quindici giorni al massimo conosceremo la scelta fatta dal francese: quella di lasciare il Barcellona è una scelta quasi scontata a questo punto. Resta da capire dovre andrà a giocare.

Il Barcellona chiede sempre tra i 20 e i 25 milioni per il cartellino del giovane difensore, e vuole anche fissare una recompra. Il Milan però ha pronta la controproposta: nessuna clausola di recompra ma opzione di prelazione nel caso i rossoneri decidessero di venderlo. La trattativa tra i due club è in corso.

Todibo, a differenza di quanto si diceva nei giorni scorsi, non ha ancora deciso di vestire la maglia del Milan. Ha aperto al trasferimento, ma non ha sciolto i dubbi. Non ci sono solo i rossoneri su di lui: alternativa importante è anche il Bayer Leverkusen, che garantirebbe al giocatore anche la vetrina dell’Europa League. Attenzione anche a Manchester United, Watford e Southampton.

MILAN: TUTTO SU TODIBO, NESSUN RILANCIO PER IBRA

Calciomercato Milan | Todibo rinforzo obbligato in difesa

Inutile girarci attorno: al Milan serve un centrale. Escluso Alessio Romagnoli, nessun’altro è abbastanza affidabile. Anche Mateo Musacchio, che è stato per più tempo il secondo titolare al centro della difesa, è discontinuo e va spesso in difficoltà contro certi avversari.

Inoltre c’è stato l’infortunio di Leo Duarte che rientrerà tra almeno tre mesi circa, comunque non particolarmente affidabile nemmeno lui. E poi Mattia Caldara, che ha recuperato dall’infortunio ma ha giocato solo con la Primavera sin qui. C’è anche il giovane Matteo Gabbia, ma non ha abbastanza esperienza.

Non che Todibo sia il centrale più esperto del mondo, anzi. Ma ha determinate caratteristiche che per il Milan potrebbero essere utili. Su tutte fisicità, qualità e velocità.

In carriera nelle ultime due stagione ha giocato in Ligue 1 (10 partite, 1 gol e 1 assist) con il Tolosa, Liga e Champions League con il Barça: collezionando rispettivamente 4 e 1 partita. Non numeri esagerati, ma quanto basta per aver attirato le attenzioni di Paolo Maldini.

VIDEO LAPSUS GATTUSO: MILAN ANZICHÈ NAPOLI IN CONFERENZA