Milan, l’obiettivo è un esterno: il rinforzo ideale arriva dalla Cina

Nella scorse sessioni si è parlato spesso di Carrasco in orbita Milan. Il belga sarebbe un rinforzo perfetto per Pioli e il suo nuovo 4-4-2

yannick carrasco
Yannick Carrasco (©Getty Images)

Con il passaggio al 4-4-2, il Milan ha bisogno di un nuovo esterno. Castillejo è ok, Jesus Suso non ha nelle corde quel ruolo. Dall’altra parte ci sono Calhanoglu e Bonaventura. Un rinforzo è necessario e infatti Maldini e Boban hanno provato a prendere Politano.

L’interista è vicinissimo alla Roma nello scambio con Leonardo Spinazzola. I rossoneri devono buttarsi sul mercato in attesa di una cessione importante: bloccata quella di Krzysztof Piatek, per il quale sono arrivate soltanto richieste di prestito, nulla di nuovo anche per Franck Kessie e Lucas Paquetà. Intanto si fanno dei nomi ma il giocatore che potrebbe fare davvero comodo è Yannick Ferreira Carrasco, attualmente al Dalian, in Cina.

IL MILAN PUNTA UNDER DELLA ROMA: I DETTAGLI

MILAN SPAL, I CONVOCATI: FUORI QUATTRO TITOLARI

Carrasco, il Milan ci ripensa?

Il Milan sembrava vicinissimo al belga nelle scorse sessioni di calciomercato. Se ne è parlato anche l’estate scorsa ma con meno frequenza. Adesso chissà che non possa tornare di moda con il passaggio ad un modulo a lui noto. Infatti Carrasco è diventato un giocatore importante all’Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone, che ha come modulo di riferimento proprio il 4-4-2. Giocatore di altissima qualità tecnica e di dribbling. Il contratto coi cinesi è ancora lungo e soprattutto lo stipendio è alto.

Maldini e Boban dovrebbero lavorare al prestito con diritto di riscatto e sperare in un aiuto del Dalian per il pagamento dello stipendio (10 milioni a stagione). Un’operazione tutt’altro che semplice, ma sarebbe il rinforzo ideale per Stefano Pioli e il suo nuovo sistema di gioco. In realtà tornerebbe utile anche in caso di ritorno al 4-3-3, visto che da anni il Milan non ha una vera e propria ala a sinistra (Calhanoglu è adattato).

In ogni caso l’affare sarebbe possibile soltanto in caso di cessione di uno fra Piatek, Paquetà e Kessie. Questi sono gli unici che in questo momento garantirebbero ai rossoneri un buon incasso. Carrasco sarebbe perfetto per il piano di gioco dell’attuale Milan: ha qualità, forza e anche esperienza. Ibrahimovic apprezzerebbe.