Milan-SPAL, le probabili formazioni: dubbio Ibrahimovic, debutta Kjaer

Verso Milan-Spal di Coppa Italia: il mister rossonero Stefano Pioli cambierà qualcosa nell’assetto di partenza per gli ottavi di finale.

Zlatan Ibrahimovic Rafael Leao Cagliari-Milan
Zlatan Ibrahimovic e Rafael Leao in Cagliari-Milan (©Getty images)

Il Milan inizierà domani sera la sua avventura nella Coppa Italia 2019-2020. I rossoneri se la vedranno con la Spal.

Il match, valido per gli ottavi di finale, si giocherà in gara secca a San Siro. Sulla carta un’ottima opportunità per la squadra di Stefano Pioli per continuare positivamente il cammino nella competizione nazionale.

Previsto un po’ di turnover nella formazione titolare del Milan. Visto il momento delicato ed i tanti calciatori da ritrovare, mister Pioli dovrebbe puntare su scelte alternative, soprattutto tra difesa e centrocampo.

Suso, l’entourage incontrerà il Milan nei prossimi giorni

La formazione del Milan

In porta avverrà già il primo cambio: fuori Gianluigi Donnarumma, infortunatosi alla coscia. Al suo posto spazio al fratello Antonio, che tornerà titolare dopo due anni dall’ultima apparizione ufficiale.

In difesa Andrea Conti e Simon Kjaer saranno le novità. Il terzino sarà preferito a Calabria, mentre il neo acquisto danese esordirà da subito, anche per testare le sue condizioni atletiche. Completeranno il reparto capitan Romagnoli e Theo Hernandez.

Sarà poi Rade Krunic ad affiancare in mediana Ismael Bennacer. Sulle corsie esterne nel 4-4-2 milanista spazio al confermatissimo Castillejo ed a Bonaventura, positivo a gara in corsa contro il Cagliari.

Zlatan Ibrahimovic sarà il fulcro dell’attacco, affiancato stavolta da Ante Rebic: Pioli vuole rilanciare il croato, che avrà dunque una chance importante domani con la Spal.

L’undici del Milan: A.Donnarumma, Conti, Kjaer, Romagnoli, Hernandez, Castillejo, Krunic, Bennacer, Bonaventura, Rebic, Ibrahimovic.

La formazione della SPAL

La Spal di Leonardo Semplici, ultima in classifica in campionato, cercherà l’impresa a San Siro nonostante il momento negativo.

La formazione spallina punterà sull’ormai consolidato 3-5-2 come modulo di partenza. Leggero turnover anche gli emiliani, che hanno bisogno prima di tutto di puntare sulla salvezza in campionato.

Il secondo portiere Letica tra i pali, difesa a tre con Vicari, Cionek e Salamon. A centrocampo tornerà titolare Valdifiori e dovrebbe esordire il neo acquisto Dabo. Attacco ‘pesante’ con Petagna e Floccari dall’inizio.

L’undici della SPAL: 

Letica; Cionek, Salamon, Vicari; Jankovic, Dabo, Valdifiori, Missiroli, Igor; Petagna, Floccari.

Begovic: “Milan una sfida. Donnarumma? Fra i migliori al mondo”