Home Calciomercato Milan CorSera – Dani Olmo: l’ipotesi Milan e il bluff della Dinamo

CorSera – Dani Olmo: l’ipotesi Milan e il bluff della Dinamo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:04

Calciomercato Milan | Secondo ultime indiscrezioni la Dinamo Zagabria avrebbe usato i rossoneri per accrescere il valore di Dani Olmo.

Dani Olmo
Dani Olmo (©Getty Images)

Uno degli intrighi maggiori di calciomercato a gennaio riguarda il futuro di Dani Olmo. Il talento spagnolo della Dinamo Zagabria che fa gola a molti club europei.

Olmo è un classe ’98 che, in maniera sorprendente, da giovanissimo ha scelto di lasciare il Barcellona per giocarsi le sue carte in Croazia, in un campionato non proprio di primissimo piano.

Scelta che però ha pagato: oggi Dani Olmo è uno degli esterni offensivi più corteggiati in circolazione, titolare della Nazionale Under-21 spagnola e chiacchieratissimo dai rumors di mercato.

Il Milan è uno dei club maggiormente interessati alle qualità del 22enne spagnolo. Nelle ultime settimane si è parlato di un affondo rossonero, tutto però da confermare.

MILAN, IMMOBILE E QUEL PROVINO DI 20 ANNI FA

Calciomercato Milan, la verità sull’affare Dani Olmo

La verità sulla situazione l’ha provata a svelare oggi la giornalista Monica Colombo su Corriere.itPare che in realtà non vi sia una vera e propria trattativa tra Milan e Dinamo Zagabria in corso.

I rossoneri seguono Dani Olmo, ma non possono permettersi l’ingaggio da almeno 25-30 milioni di un calciatore come lo spagnolo nella sessione di mercato invernale. I paletti del Fair Play Finanziario impongono al Milan di non svenarsi, a meno di cessioni onerose con possibilità di reinvestimento economico su altri obiettivi.

Le voci provenienti dalla Croazia, che parlano di un accordo vicino tra Milan e Olmo, sarebbero solo frutto di un bluff della Dinamo. Il club proprietario del cartellino del giocatore avrebbe messo in giro certe rivelazioni per aumentare il valore di mercato e ‘richiamare’ l’attenzione di altri club.

Una sorta di stratagemma non troppo corretto ma ormai comune, al fine di scatenare un’asta per Dani Olmo e guadagnare il più possibile dalla sua cessione.

Il nome di Zvonimir Boban cade a fagiolo: il dirigente del Milan è croato di nascita e cresciuto proprio nella Dinamo Zagabria. Impossibile dunque non legare l’eventuale trattativa alla presenza dell’ex campione rossonero.

Non è un caso se da Milanello sono arrivate solo smentite sui presunti accordi con Dani Olmo e il suo club. Un’operazione che dunque il Milan non conta di fare a gennaio, a meno di colpi di scena.

Rebic e Thorvaldsdottir, eroi delle rimonte rossonere