Milan-Juventus, non decolla lo scambio Paquetà-Bernardeschi: i motivi

Calciomercato Milan | Lo scambio alla pari con la Juventus tra due calciatori delusi si fa sempre più difficile. Ed il tempo ormai è poco.

Lucas Paquetà Federico Bernardeschi
Lucas Paquetà e Federico Bernardeschi (©Getty Images)

Una tentazione di calciomercato, un’idea che avrebbe fatto forse felici tutti.

Milan e Juventus hanno pensato, o starebbero ancora pensando, allo scambio alla pari che porterebbe Lucas Paquetà in bianconero e Federico Bernardeschi a Milanello.

Idea che però sembra sempre più complessa e difficoltosa. Come riferito da Il Giornalei tempo sono ormai molto stretti. E stanno venendo alla luce alcune difficoltà strutturali e soprattutto economiche che minano la realizzazione di questa operazione sull’asse Milano-Torino.

ULTIM’ORA: LAUTARO MARTINEZ SALTERA’ IL DERBY!

Calciomercato Milan, lo scambio con la Juventus non si farà

I motivi di questa difficoltà nell’operazione sono soprattutto riguardanti il valore economico dei due calciatori. Troppa differenza tra i due calciatori, almeno secondo le valutazioni di Milan e Juve.

I rossoneri valutano Paquetà almeno 30-35 milioni, mentre la Juve non scende dalla richiesta di 40 milioni di euro per Bernardeschi, la stessa cifra che spesero i bianconeri per acquistarlo dalla Fiorentina due anni fa.

Difficile dunque trovare un accordo tra le parti nei prossimi giorni. Mancano meno di 72 ore alla chiusura del mercato invernale e diventa quasi impossibile mettere d’accordo Milan, Juventus e i due calciatori in questione.

Difficile capire anche cosa intende fare il Milan con Paquetà: offerte per il brasiliano non ne sono arrivate, un’ipotesi di ritorno in prestito gratuito in patria non esalta né il club né il centrocampista classe ’97. Possibile che Stefano Pioli gli dia una chance già questa sera, nel match di Coppa Italia contro il Torino.

Bernardeschi invece avrebbe dato anche il suo benestare al Milan, ma la sua prima idea è quella di giocarsi le proprie carte a Torino, dimostrando a Maurizio Sarri di essere ancora affidabile.

Casa Milan, è arrivato l’agente di Bellodi