Home Milan News Commisso ancora contro gli arbitri: “Visto cosa è successo al Milan?”

Commisso ancora contro gli arbitri: “Visto cosa è successo al Milan?”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:39

Rocco Commisso, patron della Fiorentina, evidenzia che in Milan-Juventus ci sono stati episodi arbitrali sfavorevoli alla squadra di Stefano Pioli.

Rocco Commisso
Rocco Commisso (©Getty Images)

La partita Milan-Juventus di Coppa Italia ha portato via con sé molte polemiche. L’arbitraggio di Paolo Valeri è stato molto contestato. Sia i rossoneri che i bianconeri hanno protestato per alcuni episodi.

Quello che sta facendo discutere maggiormente è il rigore concesso a Cristiano Ronaldo nel finale. Il tocco di braccio di Davide Calabria dopo la rovesciata del portoghese c’è, ma un episodio simile in Cagliari-Brescia fu considerato da non penalty da parte di Nicola Rizzoli. Il capo degli arbitri di Serie A aveva detto: «Non vogliamo che i difensori debbano avere le mani dietro per giocare a calcio. se un giocatore è in una posizione naturale e non fa nulla per andare verso la palla, il fallo di mano non è mai punibile».

Leggi anche -> Milan-Juventus 1-1, le pagelle della Gazzetta: Theo delude, super Rebic

Rocco Commisso ancora contro la Juventus

La dirigenza del Milan non ha creato polemiche, anche se Stefano Pioli a fine partita ha mostrato amarezza per la direzione di gara di Valeri. Inoltre Hakan Calhanoglu su Instagram ha pubblicato una storia, poi cancellata, per mettere in evidenza l’errore commesso.

Rocco Commisso, patron della Fiorentina, ha recentemente attaccato la Juventus per alcuni episodi a favore dei bianconeri contro la sua squadra. Dopo il match di Coppa Italia del Milan ha così commentato: “Voglio essere molto molto rispettoso del calcio italiano – riporta calciomercato.com – e voglio portarlo avanti. Ieri sera si è visto cosa è successo al Milan. Non sono solo io a parlare dell’ingiustizia che ho visto, ci sono anche altre squadre. Credo che fare passi avanti col Var sia una buonissima cosa per il calcio“.

Leggi anche -> Milan, Rebic si scopre bomber: media-gol super