Ibrahimovic, futuro incerto: rinnovo col Milan ad una condizione

Il futuro di Zlatan Ibrahimovic è sempre più in bilico. Lo svedese detta una condizione assoluta per poter rimanere in rossonero.

Ibrahimovic Milan
Zlatan Ibrahimovic (Getty Images)

Il rinnovo di Zlatan Ibrahimovic è sempre più incerto. Il campione svedese del Milan ancora non ha decifrato il suo futuro professionale.

Nonostante i 38 anni compiuti, sono in molti a sperare in una permanenza di Ibrahimovic almeno fino al 2021. Ma tutto è ancora in alto mare, anche per via del caos Coronavirus.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, Ibrahimovic è in Svezia con la sua famiglia, in attesa di capire quando riprenderanno gli allenamenti a Milanello. Ed avrà tempo e spazio per pensare a cosa fare da ‘grande’.

LEGGI ANCHE -> SERIE A, ECCO QUANDO SI PUO’ RIPARTIRE

Ibrahimovic sarebbe pronto a dire sì al Milan ad una sola condizione: vuole rassicurazioni sul progetto tecnico. Resterà solo a patto che venga costruita una squadra forte, vincente e pronta a competere immediatamente per l’alta classifica.

Il desiderio di Ibra è chiaro: non vuole svernare in un Milan senza ambizioni e fare da parafulmine a progetti troppo futuribili e poco chiari.

Ecco perché sia Ibrahimovic che l’agente Mino Raiola vogliono aspettare prima di trattare il rinnovo per un altro anno di contratto in rossonero.

Ivan Gazidis, amministratore delegato del Milan, è soddisfatto dell’apporto tecnico e caratteriale dell’attaccante, non sarebbe dunque un problema per lui proporgli di restare. Ma tutto dipenderà dai piani futuri per rilanciare il club.

LEGGI ANCHE -> THIAGO SILVA, SARA’ ADDIO AL PSG