Home Calciomercato Milan Sportmediaset – Donnarumma, rinnovo lontano. Tris di pretendenti

Sportmediaset – Donnarumma, rinnovo lontano. Tris di pretendenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:08

Il futuro di Gianluigi Donnarumma sembra ormai segnato: il club rossonero con difficoltà riuscirà a trovare un accordo per il rinnovo.

Gigio Donnarumma
Gigio Donnarumma (Getty Images)

Gianluigi Donnarumma ed un rinnovo che non s’ha da fare. In molti in casa Milan auspicano un prolungamento del matrimonio, ma appare una soluzione molto ardua.

Il contratto di Gigio scadrà, come è noto, a giugno 2021. Un solo anno abbondante prima di veder terminare la sua avventura. E, secondo gli aggiornamenti di Sportmediaset, ad oggi appare molto difficile che il Milan riesca ad ottenere il sì del portiere.

Donnarumma guadagna già 6 milioni netti all’anno. Troppi per le casse di via Aldo Rossi. Non è un caso se l’agente Mino Raiola abbia fatto intendere di voler portare il portiere altrove. Senza una proposta adeguata, Gigio dirà addio al Milan la prossima estate.

LEGGI ANCHE -> IBRAHIMOVIC NON PIU’ UTILE AL MILAN?

Donnarumma, addio al Milan? Tre top club lo aspettano

Intanto non mancano le pretendenti. Donnarumma è uno dei migliori portieri del panorama calcistico europeo, diverse squadre lo seguono da tempo.

Sempre secondo la redazione di Sportmediaset, sono tre le squadre che si sarebbero già mosse preventivamente in caso di addio di Donnarumma al Milan.

Due club esteri ed uno italiano: il PSG, il Real Madrid e la Juventus sognano di strappare il sì di Donnarumma nell’estate 2020, assicurandosi il portiere classe ’99.

I francesi vogliono un numero uno giovane e di prospettiva, che possa prendere il posto dell’esperto Keylor Navas. Gli spagnoli sono coloro che lo seguono da più tempo. Infine la Juve, rivale storica del Milan, che sogna lo scippo ai rossoneri per il tanto decantato erede di Buffon.

Purtroppo la decisione finale su Donnarumma non sembra essere in mano del Milan: il prossimo progetto tecnico e finanziario rischia di escludere automaticamente Gigio dalla rosa rossonera.

LEGGI ANCHE -> MILAN-PSG, SI LAVORA AD UNO SCAMBIO