Milan, situazione prestiti: Begovic e Kjaer sperano nel riscatto

Cosa ne sarà dei calciatori giunti ormai a fine prestito. Il Milan potrebbe provare a riscattare due elementi che non hanno affatto deluso.

Milan riscatto Begovic Kjaer
Asmir Begovic (Foto Ac Milan)

Si parla con insistenza del futuro di Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan che vedrà scadere il proprio contratto a giugno prossimo.

Ma è anche molto interessante capire che fine faranno due calciatori attualmente in prestito al Milan, che finora hanno messo in mostra ottime qualità e senso del dovere.

Si tratta di Asmir Begovic e Simon Kjaer. Il primo è giunto come vice-Donnarumma in prestito dal Bournemouth a gennaio. Nello stesso mese del mercato di riparazione è arrivato anche il danese, a titolo temporaneo dal Siviglia.

LEGGI ANCHE -> SERIE A, ECCO COME DOVREBBE CONCLUDERSI

Secondo gli aggiornamenti di Sky Sport, entrambi i suddetti calciatori hanno discrete possibilità di restare al Milan anche in vista della stagione 2020-2021.

Begovic ha destato ottime impressioni all’ambiente, vista l’esperienza e la professionalità mostrate anche come secondo portiere. Molto del suo futuro però dipenderà dal destino di Gianluigi Donnarumma e Pepe Reina.

Se entrambi i portieri del Milan dovessero partire, allora si aprirebbero le porte per una conferma di Begovic, destinato comunque ad essere una semplice alternativa tra i pali.

Kjaer invece è più ottimista. Il difensore classe ’89 piace al tecnico Stefano Pioli e alla dirigenza. Il suo riscatto dal Siviglia anche a livello economico appare fattibile: potrebbero bastare 2 milioni di euro per trattenere l’ex Roma e Palermo.

LEGGI ANCHE -> BONAVENTURA VERSO L’INGHILTERRA