Florentino stop, accelerata Bakayoko: le mosse del Milan

Il Milan prosegue i contatti per riportare Tiemoué Bakayoko a Milanello. Invece per Florentino Luis si registra una frenata, causata dall’allenatore Jorge Jesus.

Milan accelera Bakayoko
Tiemoué Bakayoko (©Getty Images)

Il Milan sembra intenzionato a puntare su Tiemoué Bakayoko per rinforzare il centrocampo. Si tratterebbe di un ritorno, visto che il francese ha indossato la maglia rossonera già nella stagione 2018/2019.

Il club deve trovare l’intesa economica sia con il giocatore che con il Chelsea. Trovarla sull’ingaggio sembra più facile, dato che Bakayoko è disposto a tagliarsi l’attuale stipendio. Un accordo può essere raggiunto sui 3-3,5 milioni di euro a stagione. Proseguono i contatti con l’entourage del centrocampista ex Monaco.

LEGGI ANCHE -> Milan, tentazione de Paul: la richiesta dell’Udinese

Calciomercato Milan: più Bakayoko di Florentino Luis

Secondo quanto scritto dal Corriere dello Sport, l’idea del Milan è quella di offrire al Chelsea un massimo di 20 milioni per il cartellino. I Blues, al momento, chiedono un po’ di più ma sembrano esserci i margini per arrivare a un’intesa. La volontà del calciatore di tornare in rossonero può fare la differenza nelle negoziazioni.

Il Milan ha in Florentino Luis un’alternativa a Bakayoko per la mediana, ma si registra una frenata su questa pista. Infatti, come riportato da Tuttosport, l’allenatore Jorge Jesus vorrebbe trattenere il centrocampista portoghese al Benfica.

Ieri a Lisbona c’è stato un incontro tra l’entourage di Florentino Luis e la dirigenza del Benfica. È stato ribadito l’interesse del Milan, però c’è la possibilità che il calciatore rimanga in Portogallo dopo una stagione iniziata da titolare e che poi lo ha visto scendere nelle gerarchie.

Il club di Lisbona valuta Florentino Luis circa 30 milioni, un prezzo esagerato rispetto a quanto mostrato finora dal giocatore. Sicuramente ha del potenziale, però deve crescere ancora tanto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Rinnovo Ibrahimovic, bonus da limare: Milan ottimista