L’erede di Calhanoglu è un altro turco: il Milan lo conosce benissimo

Il Milan avrebbe individuato l’eventuale sostituto di Hakan Calhanoglu, una sorta di bestia nera per i rossoneri.

erede Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Prova positiva ieri a Napoli anche per Hakan Calhanoglu. Un bel segnale da parte del fantasista turco, di recente criticato per un paio di prestazioni non sufficienti.

Il numero 10 però resta in bilico. Il suo futuro è tutto da decifrare, visto che il Milan non ha ancora trovato l’accordo per rinnovargli in tempo il contratto.

Un’incombenza da risolvere entro la fine dell’anno solare. Ma le altissime richieste contrattuali di Calhanoglu (chiesti circa 7 milioni di ingaggio annui) sembrano allontanarlo dal club rossonero.


Leggi anche:


Milan, un altro fantasista turco per sostituire Calhanoglu

Milan Lille Moviola
Alessio Romagnoli e Yusuf Yazici (©Getty Images)

Secondo La Gazzetta dello Sport il Milan starebbe dunque iniziando a guardarsi attorno, per trovare un calciatore che eventualmente sostituisca Calhanoglu nell’economia tattica dei rossoneri.

Perdere l’ex Bayer Leverskuen a parametro zero sarebbe un danno enorme, sia a livello tecnico che economico. Il suo acquisto infattì costò al Milan nell’estate 2017 ben 22 milioni di euro.

I dirigenti avrebbero però individuato un possibile sostituto, anch’egli di origine turca. Si tratta di Yusuf Yazici, trequartista classe ’97 in forza al Lille.

Un nome già ben noto al Milan, per fattori però negativi. Yazici ha infatti realizzato di recente una tripletta a San Siro nel match di Europa League, vinto dalla squadra francese per 3-0.

Un talento assoluto, esploso con la maglia del Trabzonspor e oggi leader del Lille. Il Milan potrebbe provarci, approfittando dei buoni rapporti con i francesi e del costo non elevato del suo cartellino.

Un’operazione da circa 13 milioni di euro quella che porterebbe Yazici a Milanello. Rispetto a Calhanoglu il 23enne turco ha maggiore senso del gol e dinamismo. Tutto però dipenderà dal futuro dell’attuale numero dieci rossonero.