Donnarumma e Ibrahimovic, doppia firma in arrivo: tutto pronto

Il Milan si avvicina ad un importante doppio rinnovo: Donnarumma e Ibrahimovic sono pronti a dire sì al club.

Donnarumma e Ibra rinnovi
Zlatan Ibrahimovic e Gigio Donnarumma (©Getty Images)

Il cammino del Milan verso la vetta ed i nuovi successi passa anche da un altro aspetta, a tutt’oggi prioritario.

Il Club è al lavoro per blindare letteralmente i propri migliori calciatori. E di situazioni intricate, viste le impellenti scadenze contrattuali, ve ne sono varie.

Secondo quanto scrive oggi la Gazzetta dello Sport, due in particolare sarebbero in trattativa per prolungare il proprio accordo.

Leggi anche:

Ibrahimovic non ha dubbi: resterà al Milan

Il primo nome è quello di Zlatan Ibrahimovic, il leader ‘massimo’ della squadra di Stefano Pioli. Ieri sono fuoriuscite le sue dichiarazioni, riportate dalla UEFA: “Sono tornato al Milan per cambiare le cose, per imporre una mentalità vincente. Smetterò di giocare solo quando non riuscirò più a dare il massimo”.

Una sorta di missione per Ibra, che è solo a metà percorso. Il capocannoniere del campionato attuale non ha ancora parlato di cifre e di dettagli, ma vuole prolungare ancora il suo percorso con il Milan.

La scelta passerà dal dialogo con Mino Raiola, che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni. Ma fosse per Ibrahimovic non ci sarebbero grossi dubbi e problemi: l’idea di restare in rossonero anche a 40 anni inoltrato è prioritaria.

Donnarumma, rinnovo complicato. Ma Gigio ha già scelto

Non solo Ibra. Con Raiola il Milan sta lavorando ai fianchi soprattutto per trattenere ancora a lungo Gianluigi Donnarumma, il maggior talento cresciuto nella ‘cantera’ degli ultimi 10-15 anni.

Il portiere non ha ancora messo la firma sul suo prossimo contratto, motivo per cui il proprio futuro è ancora da considerarsi in bilico. Ma Gigio tutto sommato ha sempre fatto sapere di avere le idee chiare.

Mino sa quello che voglio” – ha ammesso Donnarumma in riferimento al suo destino professionale. Un assist al Milan, che dovrà fare di tutto per blindare il vice-capitano. Dicembre potrebbe essere il mese decisivo, sia per Gigio che per Ibra.