Colpo Champions quasi a zero | Milan, non fartelo scappare!

L’attaccante sta per liberarsi ad un prezzo clamoroso! Sarebbe il colpo Champions (se non di più) per il Milan di Pioli. 

Depay Milan
Memphis Depay durante l’allenamento con l’Olanda (©Getty Images)

Se ci saranno delle occasioni, non ci faremo trovare impreparati“. Dal Milan fanno sapere che il piano è questo: c’è necessità di rinforzi, ma arriveranno solo se ci saranno delle opportunità importanti. Stefano Pioli però è in piena emergenza, in difesa e anche in attacco, con l’ennesimo infortunio di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante si è fatto male dopo l’allenamento di ieri: sembrava pronto per rientrare, e invece si rivedrà in campo soltanto nell’anno nuovo.

La necessità di un vice Ibrahimovic è sempre più impellente, e Pioli ormai si è convinto. Così come anche Maldini e Massara. Milik è il nome che stuzzica i tifosi, Scamacca dal Genoa una delle opzioni più concrete. E poi ci sono i sogni, nemmeno così tanto irrealizabili: quei colpi che permetterebbero al Milan di avere un’arma in più per puntare alla Champions, se non allo Scudetto. Stiamo parlando di Memphis Depay, che si sta liberando dal Lione ad un prezzo clamoroso.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, colpo Depay: solo 5 milioni

L’olandese è un vecchio pallino del Milan: ci provò Mirabelli qualche anno fa, ci pensò anche Leonardo. I costi troppo alti hanno sempre complicato i piani del club. Adesso però c’è un’occasione irripetibile: è in scadenza a giugno 2021, non vuole rinnovare e il Lione sembra disposto a cederlo a gennaio per 5 milioni di euro. Insomma, una situazione davvero imperdibile. Il Milan per il momento resta sullo sfondo: la Juve è avanti, così come il Barcellona di Koeman e non solo.

I rossoneri quinci partono da dietro, per ovvie ragioni. Ma Maldini potrebbe sfruttare diversi argomenti per convincerlo: un progetto importante (e futuribile), l’ambizione di riportare il Milan in Champions e la possibilità di giocare al fianco di Ibrahimovic. Certo, perché Depay non vorrebbe per fare il vice di Zlatan, ma il protagonista. E se la questione rinnovo con Calhanoglu dovesse complicarsi, l’olandese sarebbe perfetto anche per prendere il suo posto. Un’occasione più unica che rara!