Leao, gol irregolare | Marelli spiega il motivo

Secondo l’ex arbitro, la rete di Leao è irregolare per un motivo ben preciso. Il suo tweet ha scatenato un po’ di polemiche. 

gol Leao

Rafael Leao ha segnato un gol storico in SassuoloMilan: arrivato dopo meno di 7 secondi, l’attaccante ha realizzato un record italiano ed europeo. Nel mondo è invece al terzo posto. Mai nessuno in Serie A né in Coppa Italia aveva firmato una rete in così poco tempo. Entra quindi di diritto nella storia del nostro calcio.

Luca Marelli, avvocato ed ex arbitro, su Twitter però ha spiegato che la rete di Leao era teoricamente irregolare. Il motivo è facilmente intuibile: Calhanoglu e Brahim Diaz battono e nel frattempo il portoghese ha già un piede nell’altra metà campo, e questo non è regolare. Marelli spiega anche che il VAR in questo caso non poteva intervenire: non sono infatti consentite review sulle riprese di gioco.


Leggi anche:


Lo stesso Marelli sottolinea poi come si tratti di una situazione difficile da valutare. Cose del genere infatti accadono molto spesso, ma non ce ne accorgiamo nemmeno. Stavolta invece in molti lo hanno notato perché poi è arrivata la rete di Leao, la più veloce della storia del calcio italiano ed europeo. Infatti l’ex arbitro fa l’esempio delle rimesse laterali: nessuno mai le batte davvero al punto giusto, eppure passano sempre inosservate.