Inter-Manchester United, idea scambio | Milan coinvolto per due motivi

L’Inter ha annunciato l’addio di Eriksen nel prossimo calciomercato e Marotta pensa ad uno scambio col Manchester United. Il Milan è coinvolto per due motivi. 

Eriksen Milan
Christian Eriksen (©Getty Images)

La storia fra Christian Eriksen e l’Inter è finita, ieri lo ha annunciato anche Giuseppe Marotta. “Non è funzionale“, ha detto prima della partita con l’Hellas Verona. Addio sicuro quindi, ma dove andrà a finire? I nerazzurri hanno qualche idea, e si sta concretizzando l’opzione di uno scambio. C’è un calciatore in particolare che la dirigenza sta puntando.

Antonio Conte infatti avrebbe messo gli occhi su Donny van de Beek, acquistato in estate dal Manchester United ma l’impatto non è stato positivo. L’ex Ajax starebbe pensando di cambiare subito aria e l’allenatore dell’Inter apprezza le sue qualità: in effetti ha le caratteristiche dell’incursore che piace a Conte per quel ruolo dietro le due punte. Stando alle ultime indiscrezioni di calciomercato, le due società ci starebbero pensando. Eriksen piace ai Red Devils e questo potrebbe agevolare la trattativa. E cosa c’entra il Milan in tutto questo?


Leggi anche:


Calciomercato Milan, Maldini pensa a Van de Beek

Nell’ultimo periodo infatti diverse indiscrezioni hanno parlato di un interesse del Milan per Eriksen. Nessuna conferma, certo, ma il pensiero c’è. Un’occasione vera e propria, ma per mandare in porto l’affare serve che si incastrino diversi pezzi del puzzle: difficile, se non impossibile, che ciò accada. Ma c’è un altro motivo per cui Maldini assiste con interesse all’ipotetico scambio fra l’Inter e il Manchester United, ed è l’altro calciatore coinvolto: Van de Beek.

L’olandese infatti potrebbe essere un’occasione interessante anche per il Milan, soprattutto se in prestito secco. Certo, Maldini ha chiarito che sulla trequarti non c’è necessità di fare un colpo; ed è per questo che ha escluso anche l’assalto a Papu Gomez. Van de Beek però è un’ottima opzione anche per il centrocampo, visto che i rossoneri cercano un rinforzo anche in quel ruolo. Insomma, soliti intrecci di mercato. Il Milan, come ha detto più volte Maldini in queste settimane, non si farà trovare impreparato.