Highlights Inter – Benevento, gol e sintesi della partita | Video

Inter – Benevento, sfida della 20.a giornata di Serie A a San Siro. Cronaca e sintesi del match 

Inter Benevento
Inter Benevento (Getty Images)

I nerazzurri scendono in campo con l’imperativo di rispondere alle pesanti vittorie pomeridiane, in trasferta, di Milan e Juventus contro Bologna e Sampdoria. L’inizio è favorevole a Lukaku e compagni che sbloccano il risultato grazie a una maldestra deviazione di Improta su cross da calcio di punizione di Eriksen. Nulla da fare per Montipò, beffato da una traiettoria imparabile.

Il Benevento, come sempre, gioca a viso aperto e recrimina per un presunto fallo da rigore di Ranocchia su Lapadula. Le immagini lasciano molti dubbi con l’arbitro Pasqua che non ricorre al Var. Dubbi anche sul momento del contatto tra i due calciatori che pare iniziare, leggermente, fuori area. Proteste poco dopo anche da parte dell’Inter per un fallo di Caldirola su Lautaro nei pressi della linea dell’area di rigore che l’arbitro sanziona con una punizione anziché con il penalty come richiesto dai nerazzurri. Dopo il vantaggio, l’Inter controlla la partita ma non affonda il colpo e non si procura grandi occasioni da gol se si escludono due tentativi di Lautaro Martinez. Al 45′, si va negli spogliatoi sull’1-0 per l’Inter senza recupero.


Leggi anche 


Inter-Benevento, il secondo tempo

La ripresa comincia senza cambi e con l’Inter sempre in controllo. In avvio, una conclusione di Eriksen, deviata, colpisce la traversa. Sulla ribattuta segna Lautaro ma è evidente il fuorigioco dell’attaccante argentino che si rifà, comunque, al 56′ con il gol del 2-0 con un tiro angolato scaturito dopo un rimpallo nei pressi del limite dell’area di rigore.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI INTER-BENEVENTO | CLICCA QUI 

Al 66′ ci pensa Montipò ad affossare i suoi con un disimpegno sbagliato. La palla finisce a Lukaku che insacca di prima intenzione per il 3-0 che mette in cassaforte i tre punti per i padroni di casa. Il Benevento molla completamente la presa sulla partita e Lukaku, al 77′, infierisce sui sanniti con la doppietta che vale il 4-0. L’attaccante belga riceve palla sul filo del fuorigioco e batte imparabilmente il portiere avversario.

Finisce in goleada per l’Inter con tre punti che permettono ai nerazzurri, ora attesi da Fiorentina e Lazio, di rimanere a – 2 dal Milan capolista e a +5 dalla Juve che sempre un match da recuperare con il Napoli .