Ibrahimovic vs Lukaku, possibile patteggiamento: lo scenario

Il caso riguardante Ibrahimovic e Lukaku potrebbe finire con un patteggiamento. Questa ipotesi sembra abbastanza quotata per chiudere la spiacevole storia.

Ibrahimovic Lukaku
Ibrahimovic VS Lukaku (©Getty Images)

Non è ancora chiusa la vicenda inerente la lite tra Romelu Lukaku e Zlatan Ibrahimovic nel derby di Coppa Italia. La Procura Federale ha aperto un’inchiesta su quanto successo in quell’Inter-Milan del 26 gennaio.

Il procuratore Chinè ha già ascoltato l’arbitro Valeri e il centravanti svedese, il quale ha spiegato che le parole rivolte nei confronti del rivale non contenevano razzismo e nessun altro tipo di discriminazione. Attesa la convocazione dell’attaccante nerazzurro, che stando a quanto trapelato non accusa il collega di essere stato razzista.


Leggi anche:


Caso Ibrahimovic Lukaku: sarà patteggiamento?

Una volta ascoltato Lukaku e fatte le opportune valutazioni, la Procura Federale dovrà decidere per l’archiviazione del caso oppure optare per il deferimento al Tribunale Federale. Quest’ultima strada può comunque essere evitata tramite il patteggiamento, che consente di ridurre la pena.

Secondo quanto rivelato dal quotidiano La Repubblica, l’ipotesi del patteggiamento è possibile e potrebbe essere prevista una pena educativa volta a promuovere il fair-play. Una strada che potrebbe essere quella giusta per risolvere un caso che, probabilmente, entro la prossima settimana arriverà a un verdetto.

Difficile pensare a una stangata per Ibrahimovic e Lukaku, sicuramente protagonisti di una lite brutta da vedere ma che vanno sanzionati utilizzando anche il buon senso. Tra loro sono volate parole grosse, però non c’è traccia di razzismo o di altro tipo di discriminazione. Volgarità evitabili e magari punibili, però nei giusti limiti.

In un primo momento tra le ipotesi era emersa anche quella di una sanzione a tempo, ma tale strada non dovrebbe essere intrapresa. Sarebbe clamoroso se la squalifica dovesse essere scontata in Serie A, andando così a condizionare il campionato di Inter e Milan per qualcosa avvenuto in Coppa Italia.

Sembra più logico che un’eventuale squalifica debba riguardare solo la prossima edizione della Coppa Italia. Zlatan, espulso durante il derby di fine gennaio, dovrà comunque stare fermo almeno un turno. Vedremo se la punizione verrà aggravata e in che misura.