Milan-Inter, infortunio fra i nerazzurri | Derby a forte rischio!

Ultim’ora Sky: infortunio in casa Inter nel pomeriggio, è un affaticamento muscolare. Il calciatore rischia di saltare il derby di domenica

Sensi Hakimi
Stefano Sensi e Hakimi (©Getty Images)

Mentre il Milan è a Belgrado per la partita contro la Stella Rossa, in casa Inter si prepara il derby di domenica. Oggi sono arrivate però brutte notizie per Antonio Conte durante l’allenamento: come riferito da Sky Sport, Stefano Sensi ha riportato un affaticamento muscolare e la sua presenza per MilanInter è a forte rischio.

Finora è stato un anno da cancellare per l’ex centrocampista del Sassuolo. Ha avuto tanti problemi di natura muscolare che hanno limitato le sue presenze: sono soltanto 288 i minuti disputati in campionato, suddivisi in dieci partite. Troppo poco per un calciatore che Conte ritiene molto importante per il suo scacchiere.

Il problema riscontrato oggi non è certamente grave, e non è detto che salta sicuramente il derby. Lo staff medico dei nerazzurri approfondirà la situazione nei prossimi giorni e poi deciderà se metterlo o meno a disposizione di Conte. Chiaramente l’Inter non ha intenzione di rischiare, anche perché in quella zona del campo le alternative non mancano.


Leggi anche:


Milan-Inter, Eriksen verso la conferma

Stando alle ultime news provenienti dalla Pinetina, l’allenatore Conte starebbe pensando di dare un’altra conferma a Christian Eriksen proprio nel ruolo di mezzala. Il danese, mattatore del Milan in Coppa Italia con una splendida punizione al 90′, potrebbe quindi scendere ancora in campo in quella posizione. Ed è lì che ha convinto maggiormente Conte e anche i tifosi, che stanno iniziando ad apprezzare le sue qualità.

Eriksen
La punizione di Eriksen in Milan-Inter (©Getty Images)

In assenza di Sensi, qualora venisse confermata nei prossimi due giorni, la presenza di Eriksen da titolare si farebbe sempre più probabile. Al momento è solo un’ipotesi, anche perché Arturo Vidal scalpita, Nicolò Barella è insostituibile e Marcelo Brozovic è unico per caratteristiche. Eriksen però, come detto, ha ottime possibilità di giocare dal primo minuto. Un’opzione importante che fa capire quanto è ampio il ventaglio di scelte a disposizione di Conte.

Oltre al dubbio Eriksen, l’Inter deve riflettere su poco altro. La difesa infatti è la solita con Skriniar, De Vrij e Bastoni; sulle fasce Hakimi da una parte e Darmian dall’altra. In attacco il solito duo Lautaro Martinez e Lukaku. Sarà molto interessante vedere la partita del belga dopo quanto successo in Coppa Italia con Ibrahimovic.