Milan su Ilicic e Pessina: parla Sartori dell’Atalanta

Giovanni Sartori, dirigente dall’Atalanta, ha parlato del futuro di Ilicic e Pessina. Entrambi i calciatore dei bergamaschi, negli ultimi giorni sono stati accostati al Milan. Ecco le sue parole

Pessina e Ilicic
Pessina e Ilicic (© Getty Images)

Nelle ultime ore è tornato in orbita Milan, il nome di Josip Ilicic. L’attaccante classe 1988 potrebbe lasciare l’Atalanta visti i rapporti non proprio idilliaci con Gian Piero Gasperini. Anche oggi, sono arrivate conferme in merito, attraverso le parole di Gianluca Di Marzio.

Per fare il punto della situazione, Telelombardia, ha contatto Giovanni Sartori, dirigente dei bergamaschi. L’uomo mercato dell’Atalanta non ha confermato le voci legate ad Ilicic-Milan: “Ho letto – afferma Sartori – ma a noi questo interessamento non risulta. È una notizia senza alcun fondamento”.

Milan e Atalanta a prescindere da Ilicic potrebbe presto ritrovarsi attorno ad un tavolo per parlare del futuro di un altro calciatore. Come più volte raccontato, il Milan ha diritto al 50% della futura rivendita di Pessina.

Il centrocampista, dopo l’ottima stagione con la maglia del Verona di Juric, si sta confermando anche con la maglia dell’Atalanta, nel ruolo di trequartista, tanto da guadagnarsi la convocazione in Nazionale (stasera giocherà titolare contro la Lituania). Il nome del centrocampista brianzolo è così finito nel mirino del Milan, che chiaramente potrebbe approfittare dell’accordo, ottenuto qualche anno fa, per riportare a Milano il giocatore a metà prezzo.


Leggi anche:


Cessione in vista per Pessina

Sartori su Pessina non ha chiuso la porta ad un’eventuale cessione: “Potrebbe diventare un giocatore da mercato – ammette il dirigente – Sta facendo un grandissimo campionato, ha confermato il grande campionato dell’anno scorso a Verona. Ha trovato una collocazione sotto la punta che gli permette di andare al tiro e fare assist. È polivalente, sa stare benissimo in campo. L’Atalanta non se ne priverà così facilmente. Se l’Atalanta farà mercato in uscita lo farà solo su un giocatore“.

Una battuta anche su Kessie, ex Atalanta: “L’avevamo visto perché aveva vinto il mondiale U17 a Dubai. Nel dubbio l’abbiamo portato un anno in prestito, ce l’hanno concesso con diritto di riscatto. Si è presentato il 10 di gennaio con gli infradito. Lo sbalzo di temperatura è stato sicuramente traumatico“.