Milan, si svincola dal Psg: un colpo da Champions a centrocampo

Nuove conferme sul fatto che lascerà il Psg a fine stagione da svincolato. Il Milan annusa il colpo da Champions per il centrocampo

Draxler
Julian Draxler (©Getty Images)

Sta per cominciare il rush finale di questo campionato. L’obiettivo del Milan è uno e uno soltanto: vincere quante più partite possibili. Lo Scudetto è il sogno massimo, la Champions un traguardo da centrare a tutti i costi. Mai in quasi dieci anni i rossoneri sono andati così vicini al ritorno nella grande Europa. Ecco perché Stefano Pioli sa che fallire sarebbe un rimpianto enorme. Il quarto posto darebbe una forte continuità al progetto di Elliott, anche (e soprattutto) in chiave calciomercato.

Paolo Maldini sa bene che con la Champions in tasca potrebbe avere margini di movimento più ampi. I rinnovi di Donnarumma e Calhanoglu sarebbero automatici e, in più, si aprirebbero le porte a colpi di mercato di un livello più alto. Certo, la priorità è sempre quella: dare spazio ai giovani. Ma se ci sarà l’opportunità di fare qualce acquisto di spessore, e per di più a costi contenuti, il Milan non si farà trovare impreparato. L’interesse per Florian Thauvin ne è un esempio: l’esterno è in scadenza col Marsiglia ed è una ghiotta occasione, ma non l’unica. Una ancor più intrigante arriva dal Paris SaintGermain. E, proprio nelle ultime ore, sono arrivate conferme sul fatto che non rinnoverà.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, affare Draxler: c’è il solito problema

Il Psg è in corsa per la Champions: ai quarti di finale dovrà affrontare il Bayern Monaco, la squadra che le ha strappato il sogno nella finale del 2020. Mauricio Pochettino sa che l’obiettivo della società è quello. Leonardo è il direttore sportivo e ha lavorato duramente in questi ultimi anni per costruire una rosa adatta a vincere il trofeo più ambito. In attesa di capire cosa succederà nei prossimi mesi, da buon dirigente qual è, sta già pianificando le prossime mosse. Come per il Milan, anche per il Psg c’è in ballo la questione rinnovi, in particolar modo quella di Julian Draxler.

Draxler
Julian Draxler (©Getty Images)

Il centrocampista tedesco sembra fuori dai piani di Pochettino e del club, e per questo motivo si va verso un non rinnovo. Se ne parla già da un po’, ma in queste ore è arrivata la conferma da Nicolò Schira, il giornalista esperto di calciomercato. Stando alle informazioni in suo possesso, il calciatore non prolungherà il contratto con il Psg, attualmente in scadenza il prossimo giugno 2021. Questo lo rende una grande occasione per tanti club, fra cui anche il Milan.

Non è la prima volta che il nome di Draxler viene accostato ai rossoneri. A 27 anni, potrebbe essere un elemento di grande spessore per la Champions League per esperienza e qualità. L’ex Wolfsburg (è al Psg da quattro anni, pagato circa 35 milioni) può ricoprire tutte le zone del centrocampo: nell’attuale 4-2-3-1 potrebbe fare anche il mediano, meglio da trequartista o da esterno. Il problema è sempre lo stesso: lo stipendio. Ok, si libera a parametro zero e quindi non ci sono costi di cartellino, ma attualmente a Parigi guadagna 7 milioni a stagione. Tanti, troppi per le casse rossonere, anche in caso di Champions. Sulle sue tracce tanti altri top club europei, anche la Juve, da sempre esperta di grandi colpi a parametro zero.