Condò consiglia l’acquisto: “In questo Milan giocherebbe sempre”

Paolo Condò dagli studi di Sky Sport si è espresso in merito ad un obiettivo di mercato del Milan. Secondo il noto giornalista il giocatore in questione sarebbe adatto alla rosa rossonera 

Udinese
Udinese (©Getty Images)

Ormai da diverse settimane gira voce del concreto interesse del Milan per Rodrigo De Paul. Il trequartista dell’Udinese è un sorvegliato speciale di parecchie big da molti anni. Eppure non ha mai lasciato la squadra friulana, almeno per il momento.

Quest’estate potrebbe essere l’occasione giusta per fare il salto di qualità. Rodrigo, dato il suo indiscusso talento, meriterebbe di militare in un top club. L’Inter lo segue da parecchio tempo, ma nella pista si è inserito con insistenza anche il Milan.

Il rinnovo ancora incerto di Hakan Calhanoglu porta il club rossonero a non adagiarsi sugli allori, e, al contrario, a cercare eventuali validi sostituti. Inutile dire che Rodrigo De Paul sarebbe uno tra i colpi più accreditati ed adatti al gioco del Milan.

È strepitoso nel ruolo di trequartista, e sa muoversi bene anche da esterno d’attacco. Molto rilevante è anche la sua qualità nella fase difensiva. L’argentino è un profilo assolutamente completo, certo è che la concorrenza è folta e il suo valore di mercato molto alto, circa 40 milioni di euro.

Ad ogni modo, sul possibile colpo di mercato del Milan si è espresso Paolo Condò, il noto giornalista e opinionista di Sky Sport.


Leggi anche:


Condò: “De Paul titolare in Milan e Juve”

Paolo Condò ha parlato dagli studi di Sky Sport dell’interesse di Juventus, Milan e Inter per Rodrigo De Paul. Il giornalista ha espresso chiaramente la sua idea su dove l’argentino troverebbe più spazio nei tre club sopracitati.

Rodrigo de Paul
Rodrigo de Paul (©Getty Images)

Condò non ha dubbi “De Paul sarebbe un titolare nel Milan, e anche nella Juve, un pò meno nell’Inter”. 

L’opinionista Sky ha concluso dicendo: “40 milioni sono tanti. Ogni anno si dice che va via dall’Udinese e poi resta sempre perché all’Udinese si trova bene”.