Sportmediaset – Milan, Calhanoglu non rinnova | Duello in Italia

Salvo colpi di scena clamorosi, Calhanoglu lascerà il Milan. Niente rinnovo del contratto. Tre club italiani ci pensano, ma occhio all’estero.

Hakan Calhanoglu
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Oltre a Gianluigi Donnarumma, il Milan probabilmente perderà anche Hakan Calhanoglu a parametro zero. Com’è noto, il giocatore turco è in scadenza di contratto e non dovrebbe rinnovare.

Il club rossonero ha offerto 4 milioni di euro annui di ingaggio, un aumento di 1,5 milioni rispetto allo stipendio attuale. Una buona proposta sicuramente, però l’agente Gordon Stipic (in accordo con il suo assistito, ovviamente) non l’ha accettata. La richiesta da circa 5 milioni a stagione è stata ritenuta eccessiva dalla società, che non appare propensa a rilanciare. L’addio è quasi certo.


Leggi anche:


Calhanoglu, quale futuro? Anche Gattuso lo “sogna”

Oggi Sportmediaset conferma che Calhanoglu non rinnoverà con il Milan. Questo fatto sembra ormai sicuro. La Juventus ci sta pensando, è un giocatore che piace a Massimiliano Allegri. La dirigenza non è pienamente convinta, però, e sta valutando anche altri profili.

Il giornalista Claudio Raimondi spiega che bisogna fare attenzione anche all’Inter, che è interessata al centrocampista offensivo turco. Il calciomercato nerazzurro sarà fatto soprattutto di occasioni e affari low cost, quindi un parametro zero come Calhanoglu piace. Il problema, però, rimane l’ingaggio. E adesso la dirigenza interista è concentrata sulle cessioni, quindi solamente più avanti potrà eventualmente fare un’offerta.

Un altro estimatore di Hakan è Gennaro Gattuso, che lo avrebbe voluto a Napoli e che ci starebbe pensando anche per la Fiorentina. Tuttavia, ci sentiamo di dire che l’opzione viola è poco quotata. La squadra toscana non farà le coppe europee e non può offrirgli uno stipendio particolarmente elevato. Improbabile che l’ex Bayer Leverkusen si trasferisca a Firenze, anche se Gattuso tentasse di convincerlo.

Calhanoglu vuole disputare la Champions League, pertanto dovrebbe trasferirsi in una società che gli darà tale possibilità oltre alla garanzia di un ingaggio superiore a quello proposto dal Milan.

Nei giorni scorsi era circolata l’indiscrezione inerente una ricca offerta dal Qatar, precisamente dall’Al-Duhail, però l’attuale numero 10 rossonero ha come priorità rimanere in Europa e fare la Champions. Nonostante la tentazione della faraonica proposta economica qatariota, è troppo presto per ritirarsi dal calcio che conta.