Calciomercato Milan, non solo Giroud | Il piano di Maldini per l’attacco

Il Milan vuole prendere Giroud, ma probabilmente non sarà l’unico centravanti ad approdare a Milanello. Molto dipenderà anche da Ibrahimovic.

Giroud Olivier
Olivier Giroud (©Getty Images)

Il Milan comprerà sicuramente un nuovo centravanti per la prossima stagione, ma potrebbero essere anche due. Molto dipenderà dalle condizioni fisiche di Zlatan Ibrahimovic.

Nella giornata di ieri non sono arrivate notizie molto confortanti. Il commissario tecnico svedese Janne Andersson ha rivelato che il recupero del ginocchio sinistro dell’attaccante non è così avanti come si pensava. Il 25-26 giugno ci sarà un nuovo controllo e lì si capirà meglio la situazione. Se si potrà procedere con le terapie previste inizialmente oppure se sarà necessario un intervento chirurgico.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, non solo Giroud: può arrivare un altro centravanti

Ovviamente, l’eventuale operazione terrebbe fuori Ibrahimovic per diverso tempo. A quel punto prendere solamente una punta non basterebbe. Ne servirebbero due.

Il Milan ha in mente di ingaggiare Olivier Giroud, esperto centravanti del Chelsea. Un valido vice Zlatan, che però può arrivare solamente se i Blues lo liberano a titolo gratuito. Con l’ex Arsenal sembra già esserci un accordo per un contratto biennale da circa 4 milioni di euro a stagione, adesso si attendono novità da Londra.

Il quotidiano Tuttosport spiega che Paolo Maldini e Frederic Massara hanno comunque l’idea di prendere un terzo attaccante, uno giovane da crescere alle spalle di Ibrahimovic e Giroud. Ma se il bomber svedese dovrà rimanere fermo a lungo, allora la dirigenza del Milan potrebbe pensare a un investimento su un centravanti che possa dare più garanzie di un giovane da “sgrezzare”.

Tutto dipenderà dall’esito degli esami che Ibra svolgerà a fine giugno. Il Milan spera che tutto vada per il meglio, c’è ancora del tempo prima dell’inizio della stagione. Il raduno è fissato per l’8 luglio, ma la prima partita ufficiale verrà disputata il 21-22 agosto. L’auspicio è che Zlatan recuperi senza ricorrere a un intervento chirurgico. A quasi 40 anni complicherebbe non poco la sua annata.

Maldini e Massara intanto contano di chiudere l’ingaggio di Giroud, poi valuteranno un altro investimento. Anche se Ibrahimovic non dovesse operarsi, comunque l’ultima stagione ha fatto vedere quanto fragile possa essere il suo fisico. E prendere un’altra punta sarebbe una scelta logica per affrontare un anno ricco di impegni.