Milan, scelto il rinforzo per la fascia destra d’attacco | Ostacolo Spalletti

Il Milan è alla ricerca di un rinforzo per la corsia destra d’attacco. Oltre a Berardi, nel mirino è finito un altro giocatore italiano 

Napoli
Napoli (©Getty Images)

Il Milan deve regalare un rinforzo a Stefano Pioli per la fascia destra d’attacco. Con Samu Castillejo in uscita – il Real Betis è il club più interessato allo spagnolo – è necessario un sostituto che possa anche fare da titolare. Un profilo bravo nell’uno contro uno e con uno sviluppato fiuto del gol. Alexis Saelemaekers da solo non può bastare, ed ecco che il Milan è a al lavoro e sta sondando diversi profili.

Oltre alle piste estere, che portano i nomi di Ikonè di Adli, quest’ultimo ormai vicino al Lille, Maldini e Massara stanno anche guardando al campionato italiano. Il profilo più interessante, di cui vi abbiamo parlato stamane, è quello di Domenico Berardi. L’azzurro, attualmente impegnato con l’Italia di Mancini, è reduce da una fantastica stagione con il suo Sassuolo e le sue prestazioni stanno avendo continuità anche in Nazionale.

L’ostacolo è principalmente il costo del suo cartellino, valutato 40 milioni di euro dal club neroverde. Il Milan, per arrivare a Berardi, potrebbe tentare l’inserimento di qualche contropartita tecnica come ad esempio Colombo e Caldara, entrambi in cerca di un club nel quale trovare spazio.

Ma attenzione, perchè oltre a Domenico Berardi, il club rossonero sta sondando un altro profilo italiano che gioca in Serie A.


Leggi anche:


TMW – Il Milan punta Politano per la fascia destra

Tutto Mercato Web ha lanciato una importante indiscrezione. Il Milan sarebbe tornato sulle tracce di Matteo Politano, l’esterno destro attualmente in forza al Napoli. L’azzuro è sicuramente un profilo di qualità e che possiede quelle caratteristiche tanto ricercate dai rossoneri.

La medesima fonte da Matteo Politano come l’obiettivo numero del Milan per la fascia destra, ma c’è un ostacolo enorme alla possibile apertura di una trattativa. Questo porta il nome di Luciano Spalletti, nuovo tecnico del Napoli, che reputa il classe ‘93 una pedina intoccabile. Addirittura, quando l’allenatore si è seduto al tavolo con il club partenopeo per decidere il suo arrivo nella panchina azzurra, ha fatto espressa richiesta di mantenere in squadra Matteo Politano.