L’Atalanta non molla Pobega: la situazione

L’Atalanta fatica ad arrivare a Koopmeiners e potrebbe riprovarci per Tommaso Pobega. Va convinto il Milan, che ad oggi non vorrebbe perdere il controllo sul calciatore

Tommaso Pobega
Tommaso Pobega (© Getty Images)

Appena entri in campo si vede che c’è un bel gruppo. Quando si torna qua a Milanello, si sente l’aria di casa. Appena entri in campo si vede che c’è un bel gruppo. Quando si torna qua a Milanello, si sente l’aria di casa. Tutti quelli che siamo qui abbiamo voglia di far bene e metterci in mostra. Poi le valutazioni sul nostro futuro le faranno il mister e la società”. Parlava così ieri pomeriggio Tommaso Pobega al termine di Milan-Pro Sesto, la prima amichevole stagionale per la squadra di Pioli.

Il mister ha concesso un tempo al centrocampista, rientrato dal prestito allo Spezia. Il calciatore classe 1999 ha messo in mostra tutte le sue qualità. L’avversario era certamente modesto ma Pobega ha fatto vedere di poterci stare in questo Milan grazie alla grande personalità.


Leggi anche:


Futuro da scrivere

Il futuro del classe 1999, però, resta davvero tutto da scrivere. Il giocatore ha un lungo contratto con i rossoneri ma c’è la possibilità che il Milan decida di privarsi per mettere a bilancio una buona plusvalenza. Si parla di una valutazione di circa 12-15 milioni di euro.

Pobega – come è noto – piace parecchio all’Atalanta di Gian Piero Gasperini. Come riporta il ‘Corriere di Bergamo’, di oggi, la pista che porta a Teun Koopmeiners si è complicata parecchio per gli alti costi.

Le richieste per il cartellino dell’olandese non sono basse, sui 20 milioni di euro, così come quelle del calciatore, di due milioni di euro netti a stagione. Con il classe 1998 dell’AZ Alkmaar che si allontana, l’Atalanta potrebbe presto tornare alla carica per Pobega.

Va convinto il Milan, che non ha alcuna intenzione oggi di privarsi definitivamente del centrocampista italiano. Una cessione per 12-15 milioni con un diritto di ricompra ad una cifra non molto più alta potrebbe mettere d’accordo tutti. Ma altre buone prestazioni, nelle prossime amichevoli, potrebbero spazzar via ogni dubbio.

Il Milan d’altronde deve fare i conti con le partenze di Kessie e Bennacer per la Coppa d’Africa e Tommaso Pobega potrebbe tornare utile.