Calciomercato Milan, scenario a sorpresa | L’allenatore lo vuole tenere!

Uno dei giocatori spesso accostati al Milan e dato per sicuro partente potrebbe invece rimanere nella sua attuale squadra. Ci sono novità.

Maldini Paolo
Paolo Maldini (©Getty Images)

Il Milan non è ancora una squadra completa, mancano alcuni tasselli per sistemare l’organico a disposizione di Stefano Pioli. Ovviamente ci sono tifosi che sognano un grande colpo.

Paolo Maldini e Frederic Massara devono fare i conti con un bilancio da tenere in equilibrio, pertanto non possono effettuare gli investimenti che vorrebbero. Ogni operazione fa ben ponderata e ci sono dei budget prestabiliti. Se non ci sono le giuste condizioni, si vira su un altro obiettivo.


Leggi anche: 


Ancelotti trattiene Isco al Real Madrid

Tra i nomi importanti accostati al Milan in questa sessione estiva del calciomercato c’è quello Isco. Considerando il suo contratto in scadenza a giugno 2022, una possibile occasione per tante squadre. Il suo entourage lo ha proposto a Paolo Maldini, ma non è mai partita una trattativa. Il costo del cartellino (almeno 15 milioni di euro) e l’ingaggio (ora è di 6-7 milioni netti a stagione) hanno scoraggiato i rossoneri. E non risultano offerte di altri club, solo sondaggi.

Intanto il sito ufficiale del quotidiano spagnolo AS apre un nuovo scenario per il futuro del 29enne fantasista. Carlo Ancelotti nel corso delle amichevoli pre-campionato lo ha impiegato con costanza e c’è la possibilità che alla prima di campionato contro l’Alaves sia titolare. Il ritorno dell’allenatore italiano, col quale aveva già lavorato nel biennio2013-2015, gli ha dato nuove motivazioni e potrebbe cambiare il suo destino.

Carlo Ancelotti Isco
Carlo Ancelotti e Isco nel 2015 (©Getty Images)

Ancelotti ha stima per l’ex Malaga e ha speso parole di elogio nei suoi confronti. Se il trasferimento fino a poco tempo fa sembrava certo, adesso sembrano esserci delle chance di rimanere per Isco. Ovviamente dovrà parlare con il Real Madrid del suo contratto, dato che i blancos difficilmente lo terrebbero con la scadenza ancora fissata a giugno 2022 e la concreta possibilità di perderlo a parametro zero tra meno di un anno.

Vedremo se Isco sarà destinato a rimanere in Spagna, cosa che AS dà per molto probabile in questo momento. Ad ogni modo, un trasferimento al Milan appare improbabile per i costi citati in precedenza.