Milan, un obiettivo offerto anche all’Atalanta: la risposta nerazzurra

Dialoghi non solo con il Milan. L’agente del trequartista si è fatto avanti anche con altre società per proporre il suo assistito in questa sessione.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Getty Images)

I tifosi del Milan sono impazienti di conoscere i prossimi acquisti della dirigenza. Uno dovrebbe essere Alessandro Florenzi, ma ne sono attesi anche altri tre almeno.

Non è un mistero che a Stefano Pioli serva un nuovo trequartista, dopo l’addio di Hakan Calhanoglu a parametro zero. E non lo è neppure il gradimento dell’allenatore e della società per Nikola Vlasic. Il fantasista croato piace tanto e lui ha già detto sì al trasferimento a Milanello, però la trattativa con il CSKA Mosca è bloccata in questo momento.


Leggi anche:


Vlasic proposto pure all’Atalanta

Il Milan si era detto disponibile a prendere Vlasic in prestito oneroso con diritto di riscatto, ma il CSKA Mosca inizialmente voleva solo una cessione a titolo definitivo. Dalla Russia è trapelata un’apertura a discutere di un eventuale prestito oneroso con obbligo di riscatto, ma non è detto che si arrivi a un accordo.

Tonci Martic, agente del giocatore, ha rivelato di aver proposto Vlasic ai top club della Serie A. Tra le squadre a cui il croato è stato proposto c’è anche l’Atalanta, che nelle ultime stagioni va considerata una grande del campionato italiano per i risultati che sta ottenendo. Il direttore sportivo nerazzurro Giovanni Sartori a Eurostavka ha confermato: “Ci è stato offerto, ma non ci interessa“.

Il Milan rimane la destinazione preferita di Vlasic, che in rossonero ritroverebbe il connazionale Ante Rebic e avrebbe buone possibilità di essere titolare. Da capire se Paolo Maldini e Frederic Massara avanzeranno una nuova proposta per ingaggiare il trequartista classe 1997 oppure se vireranno su un altro obiettivo per il ruolo. Ci sono più idee, però mancano ancora le giuste condizioni (formula + cifre) per prendere il colpo che serve a Pioli.