Gazzetta – Messias al Milan solo ad una condizione

Il talentuoso brasiliano del Crotone interessa il Milan, ma la trattativa potrebbe realmente aprirsi solo in un modo.

Messias
Junior Messias (©Getty Images)

Negli ultimi giorni al Milan è stato accostato un nome a dir poco sorprendente. Un fantasista che ha qualità da vendere, ma che allo stesso tempo non scalderebbe i cuori e gli animi dei tifosi milanisti, a causa del suo background non così esaltante.

Junior Messias, mezza punta brasiliana in forza al Crotone, è un profilo che il Milan ha seguito e continua a valutare. Una soluzione low-cost per rinforzare la propria trequarti, spuntata come una mezza boutade estiva e che invece ha trovato conferme.

Persino il direttore sportivo calabrese Beppe Ursino giorni fa ha confermato l’interesse milanista per Messias. Ma al momento, come scrive anche la Gazzetta dello Sport, non sono andati ancora in scena contatti veri e propri tra le società.


Leggi anche:


Idea Messias solo se parte Castillejo

La situazione è la seguente. Il Milan ha sondato il terreno per diversi trequartisti, con caratteristiche simili: ottima tecnica di base, dinamismo e capacità di giocare sia centralmente che in posizioni più laterali. Messias è un nome che non dispiace, ma di certo non rappresenta una priorità in questo contesto.

La ‘rosea’ oggi ha spiegato che l’acquisto del brasiliano eventualmente potrebbe sbloccarsi e concretizzarsi in una sola eventualità: che il Milan riesca a cedere Samu Castillejo entro fine mese. Con l’addio dell’esterno spagnolo, considerato poco utile alla causa, si aprirebbe uno spazio vituale in rosa per il classe ’91 del Crotone.

Ad oggi infatti i rossoneri vogliono puntare forte su Jesus Corona per colmare l’ultimo tassello vuoto della propria rosa. Messias sarebbe soltanto un’idea last-minute in caso di partenza di Castillejo, così da consentire a mister Pioli di avere più scelte di qualità in attacco. Altrimenti il futuro del 30enne formatosi in provincia sarà presumibilmente in qualche altro lido.