Liverpool-Milan 3-2, solo un lampo dei rossoneri: vittoria con merito dei Reds

La diretta live di Liverpool-Milan, la prima giornata della Champions League 2021 2022, fase a gironi. Il risultato della partita in tempo reale 

Liverpool Milan
Liverpool-Milan (foto milanlive.it)

90′ – Match finito.

84′ – Entra Daniel Maldini al posto di uno sfinito Rebic.

78′ – Cross di Theo per la testa di Giroud, palla fuori.

69′ – Gol del Liverpool, splendida rete di Henderson da fuori area.

69′ – Super Kjaer su Diogo Jota!

63′ – Si fa male Origi, entra Mané.

61′ – Doppio cambio: fuori Saelemaekers per Florenzi, fuori Leao per Giroud.

51′ – Il Liverpool torna a spingere sull’acceleratore

49′ – Gol del Liverpool, Salah trova subito il pareggio dopo un bell’uno due con Origi.

47′ – Gol annullato a Kjaer per un fuorigioco di rientro di Theo Hernandez.

47′ – Tatarusanu si è riscaldato per tutto l’intervallo a causa di un problema fisico di Maignan, il portiere francese però stringe i denti e rientra.

46′ – Inizia il secondo tempo

Il primo tempo

45’+1′ – Fine primo tempo. Ma cosa abbiamo visto?

45′ – GOOOOOOOOOL! Un altro gol per il Milan che rimonta il risultato, la mette dentro Brahim Diaz!

43′ – GOOOOOOOOOL! Azione SUPER del Milan, Rebic la finalizza con un tiro piazzato.

33′ – Incomprensione fra Calabria e Maignan, calcio d’angolo regalato al Liverpool.

28′ – Il Milan si fa finalmente vedere nell’area di rigore avversaria.

20′ – Il Milan sta subendo tantissimo e non riesce a costruire.

13′ – Gran chiusura in scivolata di Tomori sul tiro di Salah.

9′ – Gol del Liverpool, segna Alexander-Arnold.

8′ – Bel colpo di testa di Matip su calcio d’angolo, Maignan è attento e para.

5′ – Brutta palla persa in uscita dal Milan: Diogo Jota pericoloso di sinistro, deviazione provvidenziale di Tomori.

3′ – Liverpool subito aggressivo: Origi ha una chance ma non trova la porta.

1′ – PARTITA INIZIATA!

Squadre in campo schierate, è tutto pronto.

In corso in questo momento l’inno You’ll Never Walk Alone di tutto Anfield.

  • La diretta testuale di Liverpool-Milan inizierà fra poco con il racconto del pre-partita e tutte le dichiarazioni di calciatori e dirigenti.

Il grande giorno è finalmente arrivato. Il Milan torna a sentire la musichetta della Champions League in campo e lo farà proprio contro il Liverpool, il grande avversario nelle finali del 2005 e dl 2007. Nonostante l’incredibile storie europea dei rossoneri, c’è una storica prima volta: i rossoneri giocano per la prima volta ad Anfield Road, il meraviglioso e suggestivo impianto dei Reds, teatro di grandi sfide, compresa quella di questa sera. Dopo sette lunghi anni, grazie ad una splendida stagione conclusa al secondo posto nella scorsa Serie A, il Milan torna in Champions e in un girone molto difficile, ma non impossibile. Oltre al Liverpool, i rossoneri affronteranno anche Atletico Madrid e Porto, squadre di un certo livello. I rossoneri partono sfavoriti ma hanno tutte le qualità per provare a ribaltare i pronostici.


Leggi anche:


Milan-Liverpool, le formazioni ufficiali

E alla fine Stefano Pioli sceglie Ante Rebic. Non è una notizia perché già in giornata circolava la voce della titolarità dell’attaccante croato. Che fa di nuovo il centravanti come contro la Lazio. Ibrahimovic è assente per il problema al tendine d’Achille, Giroud è appena rientrato dalla positività al Covid-19 e non ha tutti i 90′ nelle gambe, è probabile che l’allenatore lo farà entrare a gara in corso. Confermati Leao e Brahim Diaz, rientra Saelemaekers dal primo minuto a destra. Anche Kjaer riprende il suo posto in difesa insieme a Tomori dopo lo stop contro la Lazio, Calabria e Theo Hernandez sulle fasce. La notizia è che a centrocampo non ci sarà il migliore di questo inizio di campionato, Sandro Tonali: evidentemente non ha recuperato del tutto dal problema intestinale e quindi gioca Bennacer con Kessie.

Assenze importanti anche per il Liverpool. Infatti Klopp deve fare a meno di due calciatori titolari: Van Dijk in difesa e Mané in attacco. In difesa c’è Matip con Gomez, mentre in attacco è Origi a completare il tridente con Salah e Diogo Jota. A centrocampo c’è Keita insieme a Fabinho e Henderson. Sulle fasce come sempre Alexander-Arnold e Robertson, in porta c’è Alisson.

LIVERPOOL (4-3-3)Alisson; Alexander-Arnold, Gomez, Matip, Robertson; Henderson, Fabinho, Naby Keita; Salah, Origi, Jota. (A disp. Adrian, Kelleher, Konaté, Matip, Philips, Tsimikas, Milner, Thiago Alcantara, Oxlade-Chamberlain, Jones, Minamino, Origi). All. Klopp. 

MILAN (4-2-3-1)Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Kessié; Saelemaekers, Brahim Diaz, Rafael Leao; Rebic. (A disp. Tatarusanu, Jungdal, Romagnoli, Gabbia, Kalulu, Ballo Touré, Florenzi, Bennacer, Maldini, Giroud). All. Pioli.