Sky – Pioli rivoluziona il Milan: formazione stravolta per il Sassuolo

Fresco dei tre punti incassati ieri contro il Bologna, Pioli farà un ampio turnover contro il Sassuolo per permettere ai suoi di rifiatare prima della partita di Champions contro il Salisburgo.

Il Milan, dopo aver vinto in scioltezza contro il Bologna ieri a San Siro, è già con la testa alla prossima sfida di campionato. Leao & Co hanno dominato una gara vinta di due misure contro la compagine allenata dall’ex tecnico dei rossoneri, Sinisa Mihahilovic. Un vero e proprio derby anche per Pioli che ha allenato proprio la squadra emiliana, dal 2011 al 2014, prima di passare alla Lazio.

Pioli
Pioli (©LaPresse)

Certamente una grande gara disputata dal giocatore più atteso di tutti, Charles De Ketelaere, che ieri ha deliziato tutti con giocate da vero numero dieci, ma la leadership e la classe di Rafael Leao sono una vera e propria gioia per gli occhi di tutti i tifosi rossoneri, e non solo.

Prima segna un gol facendo tutto in solitaria e spiazzando il portiere con un tiro di piattone destro, poi disegna una splendida traiettoria con il compasso per la volè di Giroud, che si insacca alle spalle di un Łukasz Skorupski incredulo. La squadra gira, i giocatori si divertono e, soprattutto, fanno divertire.

Sassuolo-Milan, probabile formazione: cambia tutto

Tuttavia, per il Mian è già tempo di pensare al prossimo match di Serie A: i rossoneri sono tornati ad allenarsi sotto le direttive del tecnico parmigiano già questa mattina a Milanello. Secondo quanto riportato da Sky Sport, per la partita di martedì Pioli starebbe pensando ad un ampio turnover in modo da far rifiatare i suoi in vista dell’impegno di Champions League contro il Salisburgo di martedì 6 settembre.

Al Mapei Stadium vedremo un Milan completamente stravolto. Contro i neroverdi, mister Pioli attuerà le cosiddette “rotazioni”: Florenzi terzino destro al posto di Calabria, mentre Gabbia occuperà il posto di centrale difensivo in tandem con uno tra Kalulu e Tomori (che sembrerebbe favorito).

Al fianco di Tonali in mediana ci sarà spazio anche per Pobega che sostituirà Bennacer. In attacco cambiano quattro giocatori su quattro: fuori Messias, De Ketelaere, Leao e Giroud dentro Saelemaekers, Diaz e Rebic alle spalle di Origi unica punta, alla prima da titolare con il Milan.