Home Calciomercato Milan CorSera – Suso-Siviglia, si può: c’è l’ok del giocatore

CorSera – Suso-Siviglia, si può: c’è l’ok del giocatore

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:07

Calciomercato Milan | Jesus Suso avrebbe dato il proprio benestare al trasferimento al Siviglia. Ora l’affare può andare in porto.

Jesus Suso Siviglia
Jesus Suso (©Getty Images)

Le ultime sul futuro di Jesus Suso arrivano dall’edizione odierna del Corriere della Sera. Secondo il quotidiano nazionale vi sarebbe un’apertura importante dello spagnolo ad una cessione, direzione Liga.

Il Siviglia al momento appare la squadra maggiormente interessata ad accaparrarsi il talento di Cadice, ormai fuori dagli schemi rossoneri. Suso avrebbe dato il proprio benestare al trasferimento, voglioso di rilanciarsi come titolare già dalle prossime settimane.

L’intenzione di Milan e Suso è praticamente la stessa: continuare i propri percorsi in direzioni diverse. I rossoneri come detto puntano su altri calciatori, mentre l’ex Liverpool ha fatto sapere in maniera diretta di essere pronto a fare le valigie anche entro fine gennaio.

UFFICIALE: DANI OLMO E’ UN CALCIATORE DEL LIPSIA

Suso ha detto sì al Siviglia: si lavora sulla formula

Dunque Suso avrebbe detto sì all’ipotesi Siviglia. Il tecnico andaluso Lopetegui lo conosce bene, avendolo convocato in Nazionale iberica in un paio di occasioni.

Anche il direttore sportivo Monchi lo stima, visto che aveva seriamente pensato a Suso per rinforzare la Roma durante il suo periodo di lavoro nella capitale. E proprio la Roma pare aver mollato definitivamente la pista che porta al numero 8 del Milan, virando su un altro talento spagnolo come Carles Perez.

Il Milan, come è ormai noto, ha chiesto almeno 25 milioni di euro per lasciar partire Suso a gennaio. Ma il Siviglia al momento non intende spendere tale cifra. Si lavora dunque sulla formula che possa accontentare entrambe le squadre.

Il tutto potrebbe concludersi con un accordo sulla base di un prestito con diritto di riscatto, pronto a trasformarsi in obbligo in caso di raggiungimento di determinati obiettivi individuali e di squadra.

Insomma Milan e Siviglia sono più vicine. Mentre Suso sta cominciando a rispolverare nuovamente il suo castigliano.

Rebic, magic moment. Ora Leao rischia il posto