Milan, non solo Julian Alvarez | Piace anche un talento del Boca Juniors!

Nuovo nome sul taccuino di Maldini e Massara! Si tratta di un giovane attaccante proveniente da oltreoceano e su di lui c’è già una folta concorrenza 

Maldini e Massara sono scatenati sulla ricerca di giovani prospetti da regalare alla rosa rossonera. Nell’ultimo mese sono stati innumerevoli i nomi accostati al Milan, e alcuni la dirigenza se li è già aggiudicati. Ci basti pensare ad Omoregbe e Hugo Cuenca

Boca Juniors
Boca Juniors (©LaPresse)

Ma non è finita qui, gli scout rossoneri sono inarrestabili e continuamente alla ricerca di verdi talenti. Dalla Spagna arriva una importante indiscrezione: oltre a Julian Alvarez, il Milan ha messo gli occhi su un altro giocatore proveniente dalla massima seria argentina. Ebbene sì, proprio dal Boca Juniors, direttissima rivale del River Plate.

Si tratta di Exequiel Zeballos, giovane attaccante classe 2002. Il prospetto ha 19 anni ma ha già mostrato notevoli doti tecniche e principalmente offensive. Ma il Milan non è l’unico club ad essersi accorto dell’argentino. Come per ogni talento interessante, la concorrenza non viene mai a mancare.

Fichajes.net ha raccontato che il Napoli, il Siviglia e il PSV hanno messo nel mirino l’attaccante 19enne. Il contratto di Zeballos con il Boca scadrà nel 2025, ma il suo basso valore di mercato, circa 5 milioni di euro, lo pone al centro dei riflettori dei club puntano ad un’economia virtuosa ma di qualità.


Leggi anche:


Chi è Zeballos: ruolo e caratteristiche

Exequiel Zeballos è nativo di Santiago del Estero ed è cresciuto nelle giovanili del Boca Juniors. Passato in prima squadra soltanto nel 2020, si è subito messo in mostra come uno dei migliori talenti futuri del calcio albiceleste. Il suo ruolo naturale è quello di ala destra anche se occupa altrettanto bene la posizione di centravanti, e all’occorrenza sa interpretare il ruolo di esterno a sinistra.

La sua duttilità offensiva è certamente una dei migliori pregi, ma ciò che stupisce è la tecnica sopraffine che gli permette di muoversi magistralmente in zona d’attacco. Ad oggi, però, nessun gol messo a segno nella Superliga argentina, ma il dato negativo non distoglie l’attenzione dei club interessati. Alto 1,74 cm e di piede destro sa incantare proprio per il modo di stare in campo. È generoso nei confronti dei compagni e gode di una buona lettura di gioco. Il Milan lo monitoria in prospettiva futura.