Milan, Adli segna da centrocampo ma… non vale: “Ha rischiato il premio Puskas” – VIDEO

Il talentino del Bordeaux (ma già di proprietà del Milan) continua a mettersi in evidenza: eurogol da metà campo ma l’arbitro annulla tutto

Yacine Adli, come ben noto ormai da tempo, dalla prossima stagione vestirà la maglia del Milan. La società rossonera lo ha acquistato nella scorsa estate ma lo ha lasciato per un anno ancora in prestito al Bordeaux, in Francia.

Adli tiro da centrocampo
Adli tiro da centrocampo

Maldini e Massara hanno intravisto in lui le qualità giuste e necessarie per il prossimo futuro del Milan targato Stefano Pioli. In particolar modo con la sempre più probabile partenza di Franck Kessie (su cui adesso sembra esserci un forte interesse da parte del Barcellona), Adli potrebbe diventare determinante nella rosa della stagione che verrà. Sa agire sia da centrocampista (perfetto nella mediana a due tanto amata dal tecnico rossonero) sia da trequartista (perfetto rinforzo dietro la punta con Brahim Diaz che finalmente avrà un compagno capace di dargli fiato).

Per un attimo la dirigenza ha anche pensato di anticipare l’arrivo di Adli a questa sessione invernale di mercato, ma la risposta del Bordeaux è stata negativa. In questo momento però Yacine avrebbe fatto davvero comodo: con Bennacer tornato da poco dopo la Coppa d’Africa, con Kessie ancora impegnato nella competizione e che poco fa si è infortunato nel match di ottavi di finale tra Costa d’Avorio ed Egitto, Adli si sarebbe rivelato determinante dati anche gli impegni molto importanti che capitano in questo periodo ai rossoneri.


Leggi anche:


Adli pesca il jolly da 50 metri, ma la rete viene annullata: ecco perché

Nel match contro lo Strasburgo domenica scorsa, in cui il “suo” (ancora per poco) Bordeaux si è imposto con il risultato di 4-3, Adli si è reso protagonista di diversi gesti importanti. In particolare, uno emotivo e uno qualitativo. Di quello emotivo ne abbiamo già parlato, e potete approfondire la questione cliccando qui.

Concentriamoci adesso su un gol che, se fosse stato convalidato, avrebbe fatto sicuramente la storia rischiando di vincere il premio Puskas per la rete più bella dell’anno. Dopo un gol siglato dallo Strasburgo e con la palla ferma a centrocampo per essere rimessa in gioco, Adli ha sorpreso tutti calciando direttamente in porta! Portiere beffato con un pallonetto perfetto e realizzazione meravigliosa. Ma l’arbitro ha annullato tutto, in quanto non aveva dato il via per la ripresa delle ostilità a causa di un controllo Var sulla precedente marcatura della squadra avversaria.

Un vero peccato per Adli, che avrebbe meritato di gran lunga un gol del genere per la grande stagione che sta facendo. A Milano lo aspettano a braccia aperte, sicuri di aver messo a segno un colpo che farà invidia a molti club.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)