Milan news: Maurizio Sarri avrebbe dato la sua disponibilità ad un ritorno in Serie A.

maurizio sarri
Maurizio Sarri (©Getty Images)

In questi ultimi mesi, nelle varie interviste rilasciate, Maurizio Sarri ha sempre detto di voler rimanere in Premier League. In risposta alle domanda sui sondaggi delle italiane, ha affermato pubblicamente di non voler tornare in Serie A.

A quanto pare, sono state solo dichiarazioni di facciata. Sì, perché stando a quanto riportato da ‘Sky Sport’, il tecnico avrebbe fatto sapere agli addetti ai lavori di essere disponibile ad un ritorno nel nostro campionato. Il Milan è uno dei club maggiormente interessati: la scorsa settimana si è parlato addirittura di un incontro fra lo stesso Sarri e Ivan Gazidis, ma non è arrivata nessuna conferma. Difficile pensare che l’allenatore veda un’altra società prima di una finale di Europa League. Ecco, proprio la sfida contro l’Arsenal è il termine ultimo dato al Chelsea: dopo quella partita, l’ex Napoli vuole una decisione rapida di Roman Abramovich in modo da poter pianificare il futuro.

GAZZETTA – DONNARUMMA SPAVENTA IL MILAN: IL PSG OSSERVA

Sarri lascerà il Chelsea

Ma in realtà la decisione del Chelsea sembra già chiara. Il presidente russo vuole cambiare guida tecnica: non è soddisfatto di Sarri non per i risultati raggiunti – che restano ottimi -, ma per altre questioni. Non sono piaciute alcune sue uscite nelle interviste e pare non andare d’accordo con nessuno: né con la società, né con una parte di tifoseria e né con la stampa. Su queste basi si poggia l’idea di cambiare e c’è già il nome del sostituto: Frank Lampard, reduce da un’ottima stagione alla guida del Derby County (si giocherà la promozione in Premier League nella finale play-off con l’Aston Villa, allenatore da un compagno di mille battaglie, John Terry). Ecco perché Sarri sta già prendendo contatti con le società interessate a lui, tutte italiane. E avrebbe dato la sua disponibilità al ritorno.

CORSERA – MILAN, SOLITO COPIONE: SOFFERENZA INACCETTABILE

Juventus, Milan e Roma su Sarri

Ricordiamo che Sarri ha un contratto di due anni ancora, quindi per cambiare squadra deve liberarsi da quel vincolo. Il Milan è da sempre sulle sue tracce, così come anche la Roma. Ma occhio alla Juventus, che ha scalato velocemente le gerarchie in questi ultimi giorni. C’è da sostituire Massimiliano Allegri e il tecnico del Chelsea è un’idea forte. Resta però da capire se il tecnico, molto legato a Napoli e ai napoletani, possa fare come Gonzalo Higuaìn qualche anno fa. In terra partenopea sarebbe considerato un tradimento enorme, forse anche più grande di quello del ‘Pipita’. Bisognerà aspettare la fine del campionato per capire come andrà a finire questa vicina. Ma soprattutto la finale di Europa League: da quel momento si saprà il destino di Sarri. Che, ripetiamo, stando alle ultime indiscrezioni, è disposto a tornare in Serie A dopo un anno in Premier.

MILAN, RIECCO PIATEK: GLI MANCA UN GOL PER LA STORIA

 

Redazione MilanLive.it