Milan Memories – 16 febbraio 2019: Piatek show, colpaccio rossonero a Bergamo

Un tuffo nel passato rossonero: l’ultimo precedente tra Atalanta e Milan, conclusosi con un successo brillante e meritato del Diavolo.

Krzysztof Piatek Atalanta-Milan
Il gol del definitivo 3-1 di Piatek in Atalanta-Milan (©Getty Images)

Domenica il Milan farà visita all’Atalanta. Un duello davvero intrigante, contro la squadra rivelazione delle ultime stagioni nella Serie A italiana.

Sarà dunque una prova complicata ma fondamentale per l’andamento del Milan. Il rinnovato Gewiss Stadium di Bergamo non è facile terreno di caccia per le rivali di campionato.

La redazione di MilanLive.it ricorda oggi un precedente tra queste due squadre davvero recente. In realtà proprio l’ultima sfida tra Atalanta e Milan giocata in terra bergamasca. Un successo milanista che sia di buon auspicio per il match di domenica 22 dicembre alle ore 12:30.

Milan Memories – 2 ottobre 2016: Locatelli in lacrime, Paletta completa la rimonta

Atalanta-Milan, il precedente: vittoria in rimonta firmata Piatek

L’ultimo precedente risale allo scorso 16 febbraio. E’ un periodo florido per il Milan, che viene da un inizio 2019 molto positivo: due vittorie e due pareggi in campionato.

La trasferta all’Azzurri d’Italia di Bergamo è complicata, una sorta di spartiacque della stagione. Il Milan ci arriva con fiducia: la squadra di Rino Gattuso punta alla vittoria.

Le premesse però non suono buone: l’Atalanta di Gasperini parte forte nell’anticipo del sabato e va in vantaggio. Al 33′ Ilicic porta a spasso mezza difesa e serve Remo Freuler. Il destro dello svizzero piega le mani a Donnarumma. 1-0 Atalanta.

Il Milan sembra barcollare, sull’orlo di una crisi di nervi. Ma ci pensa l’eroe di giornata a ristabilire la parità. Krzysztof Piatek, da poco arrivato dal Genoa, trova una girata vincente a fine primo tempo su cross di Rodriguez. Euro gol del polacco e 1-1.

Nella ripresa il Milan fa la parte del leone. Parte forte e aggredisce l’Atalanta, passando in vantaggio con un destro terra-aria di Hakan Calhanoglu, altro grande protagonista dell’incontro.

Il turco non segnava dalla stagione precedente. Un bel segnale che fa crescere ancora il Milan: al 61′ Piatek chiude i conti con un colpo di testa vincente sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Gli ospiti resistono ai tentativi dell’Atalanta nel finale. Il punteggio resta di 3-1 per il Milan, che vince una battaglia dura e dimostra a tutto il campionato di essere squadra viva, vegeta e competitiva. Peccato però che a fine stagione i rossoneri si sono dovuti accontentare di uno scialbo quinto posto.

Il tabellino del match:

ATALANTA: Berisha; Toloi, Djimsiti, Palomino; Hateboer (65′ Gosens), De Roon, Freuler, Castagne; Gomez (59′ Kulusevski), Ilicic, Zapata (68′ Barrow). All: Gasperini.

MILAN: Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodrguez; Kessie, Bakayoko, Paquetà (87′ Laxalt); Suso (77′ Castillejo), Piatek (87′ Cutrone), Calhanoglu. All: Gattuso.

Arbitro: Pasqua di Tivoli.

Marcatori: 33′ Freuler, 46′ e 61′ Piatek, 55′ Calhanoglu.

Lapo Elkann grave incidente stradale | Vivo per miracolo