Genoa-Milan dove vederla: canale tv, streaming e probabili formazioni

Ecco dove vedere Genoa-Milan in diretta tv e streaming. Tutte le informazioni su dove vedere il match di Serie A in programma stasera alle 20.45

Genoa milan dove vederla
Stefano Pioli e Leao (©Getty Images)

Stasera alle 20.45, allo stadio Luigi Ferraris andrà in scena Genoa-Milan, partita valida per la 12a giornata di Serie A. Per il Milan di Pioli sarà essenziale conquistare i 3 punti contro i liguri, in quanto la classifica del campionato vede avvicinarsi sempre più minacce. Certo è che i rossoneri occupano ancora la prima posizione, ma occhio all’Inter a –3 punti. Il match di stasera potrà essere una grande occasione per il Milan di allungare la sua corsa allo scudetto e allontanare le possibili rivali.

Perchè? Perchè oltre al match di Genova, si disputeranno due scontri diretti molto importanti per muovere o stabilizzare gli equilibri della classifica. Inter-Napoli e Juventus-Atalanta sono due partite ostiche, i cui possibili risultati potranno giovare al Milan in tema scudetto. Ma attenzione agli infortuni per Pioli. L’allenatore ha dovuto far i conti con importantissime assenze, negli ultimi due giorni. Più avanti vedremo quale potrà essere la formazioni che il mister schiererà stasera al Ferraris.

Anche il Genoa di Maran dovrà fare a meno di pedine importanti del suo scacchiere. La stagione dei rossoblù è cominciata nel peggiore dei modi. Oltre agli infortuni, penultima posizione in classifica e una solo vittoria nella prima di campionato contro il Crotone. Da lì in poi, sette sconfitte e tre pareggi per i ragazzi di Maran. Ma la squadra ligure ha fatto vedere qualcosa di positivo nell’ultima di campionato contro la Juventus, nonostante la sconfitta.

Occhio quindi al Genoa, che desidera fortemente un riscatto.

Dove vedere Genoa-Milan: diretta tv e streaming gratis

  • Partita: Genoa-Milan
  • Orario: 20.45
  • Competizione: Serie A
  • TV: DAZN, DAZN1
  • Streaming: DAZN

Genoa-Milan è un’esclusiva DAZN. Attiva ora il tuo abbonamento a 9,99€/mese per guardare in esclusiva tre partite della Serie A TIM. Puoi disdire quando vuoi.

Approfittane oggi per poter assistere al match dei rossoneri contro l’Udinese, una sfida importante per tenere vivo il sogno in campionato e per dare una risposta immediata al pareggio di domenica sera.

Ricordiamo che dal 7 ottobre 2019 non è più possibile accedere al mese gratuito. Il costo mensile dell’abbonamento però non è cambiato.

Potrete vedere DAZN tramite una Smart TV, oppure direttamente da PC, tablet o Smartphone con l’applicazione scaricabile gratuitamente su tutti gli store. All’Olimpico la partita sarà presentata da Diletta Leotta da bordo campo.


Leggi anche:


Le probabili formazioni Genoa-Milan

Tante assenze, come dicevamo, in casa Milan. Pioli sarà costretto a fare a meno di Ibra e Kjaer non ancora al meglio, e di Bennacer e Gabbia reduci da un brutto infortunio in Milan-Parma. Quest’ultima è stata sicuramente la partita più sfortunata sin qui giocata dai rossoneri. Ma stasera Stefano Pioli vuole evitare ogni errore possibile e far fronte al meglio agli infortuni.

In difesa al posto di Gabbia giocherà Kalulu: il giovanissimo ha dimostrato di essere all’altezza nonostante l’esordio in Serie A. Ad Affiancarlo il capitano Romagnoli. Terzini di difesa gli immancabili Calabria ed Hernandez, con quest’ultimo reduce dalla sfavillante prestazione contro il Parma di domenica. A centrocampo Kessiè, e Tonali a prendere il posto di Bennacer: ci fidiamo del giovane Sandro e sappiamo quanto può far bene e migliorare.

Il tridente della trequarti vedrà Calhanoglu sottopunta, con Castillejo a destra e Leao a sinistra.  Saelemaekers partirà dalla panchina: la sua condizione fisica non è ancora al top e Pioli non vuole rischiare. Centravanti in solitaria ancora Rebic: nonostante i 0 gol, Pioli ripone tanta fiducia in lui.

Anche per Maran tante assenze in rosa, tra cui quella di Pandev infortunatosi ieri nell’allenamento di rifinitura.

Genoa (4-4-2): Perin; Goldaniga, Bani, Masiello, Pellegrini; Lerager, Rovella, Badelj, Sturaro; Shomurodov, Scamacca. Allenatore: Maran.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, T. Hernandez; Tonali, Kessie; Castillejo, Calhanoglu, Leao; Rebic. Allenatore: Pioli.