Ignazio Abate Riccardo Montolivo
Ignazio Abate e Riccardo Montolivo (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il calciomercato in uscita sarà fondamentale per il Milan. Cedere gli esuberi significa incassare un gruzzoletto da reinvestire, sia per i costi dei cartellini che per il risparmio sugli ingaggi.

Ad oggi nella rosa del Diavolo sono tanti quei giocatori con le valigie già pronti. Alcuni sono vicini ad una nuova sistemazione, per altri invece non ci sono ancora trattative aperte, né tanto meno indiscrezioni. Partiamo però da quelli in procinto di salutare definitivamente Milanello: Andrea Bertolacci e Gustavo Gomez. Il primo vestirà ancora la maglia del Genoa (oggi forse l’incontro decisivo), il secondo invece, dopo una lunga trattativa, è ad un passo dal Boca Juniors. E gli altri?

Calciomercato Milan, gli esuberi reparto per reparto

Andiamo con ordine e partiamo dalla porta. In uscita al momento c’è Gabriel, che però dovrebbe rinnovare a breve il suo contratto con il Milan (attualmente in scadenza l’anno prossimo). Di rientro dal prestito all’Empoli, è stato vicino alla Fiorentina e poi al Frosinone. Entrambe le trattative sono però saltata e ora pare in pole di nuovo l’Empoli.

Per quanto riguarda la difesa, Massimiliano Mirabelli avrà l’arduo compito di piazzare Jherson Vergara. Il difensore colombiano è in scadenza nel 2019, così come anche Luca Antonelli e Ignazio Abate. Per questi ultimi due, con il rientro di Andrea Conti e l’arrivo di Ivan Strinic, non c’è più spazio: Antonelli piace a Parma e Bologna, ma anche Betis e Fenerbahce. Wolveremphton e Los Angeles Galaxy invece hanno mostrato interesse per Abate.

A centrocampo in uscita c’è Riccardo Montolivo. Che, dopo un anno all’ombra di Lucas Biglia e, spesso, anche di Manuel Locatelli, ha voglia di rimettersi in gioco: ipotesi Bologna per lui, ma ha uno stipendio troppo alto. Situazione in divenire. Nello stesso reparto probabile l’uscita anche di José Mauri, fuori dai programmi del mister e della società.

I casi più spinosi riguardano l’attacco. Il Milan ha messo sul mercato Nikola Kalinic e Carlos Bacca (rientrato dal prestito al Villarreal dopo il mancato riscatto). L’attaccante croato, nonostante un’annata disastrosa, ha degli estimatori, in Spagna soprattutto: si è parlato prima di Siviglia, adesso sono forti le voci sull’Atletico Madrid. Per quanto riguarda Bacca, il giocatore è stato chiaro: vuole continuare con il Villarreal, ma ad oggi manca l’accordo con i rossoneri.

Infine non bisogna escludere l’uscita di alcuni importanti giocatori della rosa. In bilico c’è il solito Gianluigi Donnarumma, ma anche Suso e André Silva, che ha deluso anche con la maglia del Portogallo ai Mondiali in Russia (eliminato dall’Uruguay). Anche Mateo Musacchio è fra i possibili partenti: su di lui c’è il Siviglia.

 

Redazione MilanLive.it